Perin, Marchetti e Radovanovic al Signorini; Pandev e Shomurodov in gol

177
Radovanovic ritorna a calciare dopo esssersi ripreso dal Covid (Tratta da pagina Facebook Genoa)

Dopo essere risultati per due volte negativi al tampone, Perin, Marchetti e Radovanovic hanno ripreso subito ad allenarsi. I due portieri sono coperti da Paleari, comprato appositamente per non lasciare sguarnita la rete casomai nessuno ce l’avesse fatta a recuperare dal Corona Virus o a essere in forma decente prima della partita con l’Hellas.

Non può essere ancora chiaro chi giocherà tra il nuovo acquisto dal Cittadella, o il titolare designato Perin, ma certamente sarebbe un bel messaggio di speranza e un esemplare sprone per tutta la rosa se il primo contagiato scendesse in campo alla prima occasione come se nulla fosse successo, questo chiaramente nella sola eventualità che non se ne mettano in pericolo le condizioni di salute.

Mentre a Genova i giocatori si battono contro il male che ha messo in ginocchio il mondo intero e smaniano per rientrare, quelli che hanno potuto partire con le proprie nazionali si mettono in mostra.

Goran Pandev ha segnato in Nations League per la sua Macedonia da subentrante il momentaneo 3-2 contro la Georgia, partita poi terminata in pareggio, confermando che possono invecchiare le gambe ma non il talento: sarà un’arma utilissima in Veneto, avendo già conosciuto gli schemi di Maran, al contrario del resto dell’avanguardia, costituita da Scamacca e da Shomurodov.

Proprio l’uzbeko è l’altra punta levantina messasi in mostra in settimana: la sua nazionale è uscita sconfitta dall’Iran, ma lui ha comunque siglato la 20° rete in 45 presenze, cifre che smentiscono l’aneddotica che l’accompagna: centravanti prestante, generoso e tecnico ma poco freddo sotto porta.

i suoi procuratori (ProSports Management) ed avvocati (SILA) hanno rilasciato delle interviste sul suo lungo viaggio dalle Steppe al Mediterraneo, raccontando come già da tempo alcuni grandi club lo avessero notato, e che «se non fosse stato per la pandemia probabilmente sarebbe andato in Bundesliga nel mercato di gennaio», probabilmente allo Stoccarda. A lui si sarebbe interessato il Borussia Dortmund allora allenato da Jurgen Knopp nel 2016, tramite il capo degli osservatori Sven Mislinat. Infine anche Fiorentina e Verona avevano provato a trattarlo, ma poi si son rese conto di non avere la forza per una vera e propria offerta, al contrario del Grifone.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.