Un mondo chiamato Cavallo

64

Paola Bertolini, amazzone, ideatrice del progetto del campo terapeutico per i bambini del Gaslini realizzato insieme a Horse Club Rapallo, scrive una lettera aperta in cui ci porta nel mondo dell’Equitazione e racconta lo splendido legame con il Cavallo.

“Scrivo a tutti coloro che come me ci credono ancora ed amano ancora veramente questo animale, che lo rispettano e che hanno condiviso la loro vita con lui, che lo hanno considerato compagno di vita, terapeuta, complice, supporto per ogni male, sfida, gioia dolore e follia.

Per quelli che nonostante tutto ci sperano, nonostante le cadute ed i dolori, nonostante questo mondo oramai inquinato sino alle radici che spesso vende fumo.Un mondo gremito di sirene incantatrici per chi le vuole ancora ascoltare che illude le speranze degli appassionati ma ancor più  grave nei giovani che fiduciosi che credono e vengono travolti dalle spire di un popolo senza meta e senza scrupoli che prende in giro e ferisce ripetutamente, sia l’animale che lo sportivo..quello vero, un popolo che tradisce la fiducia di chi non sa ,di chi non può difendersi di chi crede e spera. Un popolo che continua ed ottusamente persevera nei suoi comportamenti nei suoi oramai consunti clichè, senza neanche fare lo sforzo di cambiare per salvare quello che rimane della propria faccia se mai l’ha posseduta.

Questo comportamento non fa che riflettersi sugli ideali e sul rispetto di questo splendido animale capace di arrivare ovunque, ma spesso sfibrato per comodità, deluso e disgustato. Un animale tradito come tradite sono tutte quelle persone che per passione ed agonismo quello puro, quello vero, per terapia, per relax, per vita… Vorrebbero poter avere uno spazio ed un contesto dove ottenere rispetto, pace e correttezza. Parola oramai in disuso…

I giovani atleti, facilmente, mollano perché impauriti. I genitori mollano perché rabbiosi, gli amatori mollano perché sconfitti e delusi , ed il CAVALLO…..molla perché è solo merce e non più passione pura. 

IL CAVALLO TERAPEUTA

Dopo 7 anni di collaborazione con il reparto di diabetologia infantile dell’ ospedale GASLINI di Genova,in qualità di amazzone, ideatrice del progetto del campo terapeutico realizzato in collaborazione con HCR di Rapallo, aggiungo con ottimi risultati,agonista ed infine OTEB FISE, posso solo sperare e dire che sarebbe molto importante e fondamentale, basare il CREDO della FEDERAZIONE verso obiettivi solidi, concreti dando voce a chi passione ed abnegazione la possiede davvero. Per far sì che questo un tempo definito nobile sport fosse rispettato ed esaltato ai suoi massimi livelli non solo meramente sportivi seppur importante, ma anche curato e protetto nei profondi valori che lo hanno tenuto saldo per tantissimo tempo, ma che ora spesso vacillano attraverso la spietatezza ed a volte l’indifferenza del mero interesse economico.

Nel 2020 non è stato possibile a causa della pandemia portare avanti il campo terapeutico ma, la Solidarietà non si è fermata: è nato VINTAGE PER IL GASLINI, un’iniziativa volta alla raccolta fondi per il reparto di diabetologia che ha portato. come mio primo test. validi risultati. Con l’aiuto mediatico, si è diffusa la sua realizzazione e confido nella possibilità di poter ripetere l’iniziativa a più largo raggio là dove ci sarà disponibilità e sensibilizzazione e dove sempre presente ci sia la mia musa ispiratrice… il Cavallo! Con queste mie riflessioni , invito semplicemente chi come me ha avuto la possibilità di vivere il cavallo ed il mondo dell’equitazione, nelle migliori situazioni e nel massimo della Sua espressione sia da agonista ,sia da terapeuta e da appassionata a non permettere che nulla di tutto ciò sia sciupato, e di contro esorto chi la pensasse diversamente a riflettere…. poiché sull’effimero non si basano mai i veri risultati e non si costruisce nulla! “

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.