Europei a Poznan: quarto Mumolo, sesto Mirabile

28

Si chiudono con un quarto e un sesto posto gli Europei di Poznan per Davide Mumolo (Fiamme Oro-Elpis Genova) e Gian Filippo Mirabile (Sportiva Murcarolo).
In Polonia, Mumolo gareggia a bordo dell’otto maschile insieme a Matteo Della Valle-SC Moltrasio, Alfonso Scalzone, Salvatore Monfrecola-RYCC Savoia, Emanuele Gaetani Liseo-SC Telimar, Aniello Sabbatino-RYCC Savoia, Mario Paonessa-Fiamme Gialle,  Leonardo Pietra Caprina-Fiamme Gialle/CC Aniene con timoniere Enrico D’Aniello-Fiamme Oro/RYCC Savoia.

L’Italia termina quarta in una finale vinta dalla Germania davanti a Romania e Olanda. Dopo una partenza regolare è l’ammiraglia tedesca a imporre il ritmo agli avversari con l’Italia che subisce subito la veloce azione dei battistrada che, al passaggio dei primi 500 metri, fanno registrare, nell’ordine, i passaggi di Germania, prima, Olanda, seconda e Romania terza davanti all’Italia, Sempre quarti gli azzurri al passaggio dei 1000 metri a cinque secondi dalla Germania che prosegue la sua corsa in testa al gruppo formato da Olanda e Romania. La barca azzurra è quarta al passaggio dei 1500 metri con 6.73 di ritardo dalla formazione tedesca . Sul traguardo la Germania è medaglia d’oro davanti alla Romania, seconda, e all’Olanda, terza. L’Italia si piazza ai piedi del podio, quarta a quasi cinque secondi dal terzo gradino.

Mirabile, insieme a Laura Morato-SC Armida, chiude sesto in una finale in cui è la Russia, da subito, a dettare l’andatura. La gara, al traguardo, premia l’Olanda, brava a precedere Ucraina, Polonia, Francia e Russia.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.