Il Galà delle Stelle e “Il Bello dello Sport” chiudono un anno al servizio del mondo sportivo

66

La 21° edizione del progetto Stelle nello Sport ha dovuto affrontare e superare due grandi “salite”. La scomparsa di Gian Luigi Corti ha lasciato un vuoto enorme. E’ stato per 20 anni un’àncora preziosa, un faro illuminante. A lui sarà dedicato un libro davvero speciale e un Premio Internazionale che possa ricordarne negli anni lo straordinario impegno per lo sport ligure e nazionale (e in particolare la “sua” pallavolo) e per il giornalismo sportivo.

Poi, l’emergenza covid 19 che ha inevitabilmente costretto il team di Stelle nello Sport a cambiare, inventare. “Non solo non ci siamo fermati – racconta Michele Corti, presidente dell’Associazione Stelle nello Sport – ma siamo riusciti a mettere in campo nuove attività che hanno sostenuto e coinvolto il mondo sportivo e della Scuola. Ne siamo davvero orgogliosi!”.

Le votazioni di Atleti e Società dell’Anno hanno registrato un nuovo record, con ben 400.979 preferenze. I campioni della stagione 2019-2020 saranno celebrati venerdì sera nell’ambito del 21° Galà delle Stelle, come per tradizione nel magnifico scenario dei Magazzini del Cotone. La cerimonia sarà trasmessa sabato 26 settembre (ore 21) su Primocanale, presentata da Michele Corti e Giorgia Cenni.

Tra gli Oscar dello Sport spiccheranno quelli consegnati a Davide Re (atletica) nella categoria Big Maschile-Trofeo MSC Crociere, Viviana Bottaro (karate) tra le Big-Trofeo Montallegro, Aldo Roberti (karate) tra gli Junior-Trofeo Cambiaso Risso, Ginevra Revelli (judo) tra le Junior-Trofeo Bayer, Eleonora Bianco (pallanuoto) tra i Green-Trofeo Erg e la centenaria Sportiva Sturla tra le società-Trofeo Gecar Citroen.

Applausi anche per la sincronette azzurra Marta Murru e il campione del mondo u nder 19 di volley Paolo Porro, fresco esordiente in A1 con Modena.

Due Oscar speciali saranno assegnati allo Spezia Calciuo, per la storica promozione in Serie A, e al Park Tennis Genova per lo scudetto conquistato ad agosto, primo grande titolo post covid arrivato in Liguria.

Testimonial d’eccezione di questa 21° edizione della Notte degli Oscar saranno Matteo Aicardi (campione della Pro Recco e della Nazionale di pallanuoto), Valentina Arrighetti (stella del volley italiano, appena rientrata a Genova), Francesco Bocciardo (medaglia d’oro alle Paralimpiadi nel nuoto), Giorgia Mortello (stella del tennis genovese, sette volte campionessa italiana) ed Edoardo Stochino (pluricampione a livello europeo e mondiale nel nuoto di fondo).

L’evento, promosso sotto l’egida di Regione Liguria, Comune di Genova, Coni e Cip aprirà come per tradizione la speciale edizione della Festa dello Sport al Porto Antico di Genova. Una occasione di ripartenza per lo sport ligure con importanti momenti di confronto, presentazioni e premiazioni.

Tra questi, sabato alle ore 14, la premiazione del concorso scolastico “Il Bello dello Sport” che ha raccolto oltre 2500 disegni e pensieri sullo sport. Saranno sessanta gli studenti delle scuole primaria e secondaria di primo grado, in arrivo da tutta la Liguria, a salire sul prestigioso palco della Sala Grecale per ritirare il proprio riconoscimento nell’ambito del progetto sostenuto da Iren. A Scuola Oregina (Medie) e Don Bosco (elementari) vanno i bonus per il maggior numero di elaborati prodotti, ovvero due voucher di 300 euro per servizi forniti da Genovarent.

Ancora una volta gli eventi della Festa dello Sport saranno la chiusura di una intera stagione di attività. “Per aiutare le società sportive nel momento più delicato del lockdown abbiamo ideato il videocontest “Lo Sport ai tempi del Coronavirus”. Abbiamo messo in rete tanti amici sportivi, raccogliendo quasi 20.000 euro a sostegno del Policlinico San Martino.  L’ottava edizione del Premio Fotografico Nicali – Iren ha raccolto 338 “fotografie” che in gara hanno prodotto oltre 90.000 interazioni”, spiega Marco Callai, vicepresidente dell’Associazione Stelle nello Sport.

Gli incontri tra studenti e “stelle”, nell’ambito del filone “Una Classe di Valori”, si sono svolti sulle piattaforme digitali. Sono state organizzate 13 conferenze per un totale di 1200 studenti coinvolti che hanno potuto confrontarsi con grandi stelle sportive, in campo e fuori. Oltre 3000 studenti hanno seguito il “tutorial” sul tema “Alimentazione e Sport”. A giugno è uscita la 13° edizione dell’ Annuario Ligure dello Sport, veicolata in oltre 8000 copie.

“Alla Gigi Ghirotti Onlus abbiamo come sempre dedicato l’asta benefica con la partnership di CharityStars”, sottolinea Michele Corti. “Tanti sono i campioni che abbiamo coinvolto. Ad oggi sono più di 25.000 gli euro raccolti per l’Associazione del Prof. Henriquet che non si è fermata nei mesi dell’emergenza e continua a essere, oggi più che mai, un punto di riferimento fondamentale per migliaia di famiglie genovesi e liguri, nonostante molti eventi siano stati annullati e molti contributi siano così svaniti”.

I volontari della Ghirotti raccoglieranno fondi al Galà delle Stelle e in tutti gli eventi di Festa dello Sport, ma online da oggi viene lanciata anche una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma GoFoundMe all’indirizzo www.gofundme.com/gigighirotti. Un modo seplice e sicuro per contribuire, anche con una piccola donazione. “Noi abbiamo messo in campo tutte le nostre energie, il nostro impegno, la nostra passione”, conclude Michele Corti. “Per onorare al meglio la memoria di Gian Luigi Corti e per sostenere ancor di più in un momento così difficile lo sport ligure e la Ghirotti. Orgogliosi per quanto siamo riusciti a fare, vogliamo ringraziare Istituzioni e Sponsor che ci sono rimasti vicini in questa straordinaria missione”.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.