Tandem Quagliarella-Bonazzoli, 2-2 con l’Alessandria

19

La Sampdoria comincia la stagione con un pareggio al Moccagatta, in casa dell’Alessandria. Come si conviene a un calcio che ancora può essere considerato estivo, le gambe imballate, le defezioni e la necessità di rodare gli schemi hanno regalato un punteggio che in condizioni normali sarebbe stato sorprendente.

I grigi sono una squadra di C che da un quadriennio tenta l’assalto alla serie cadetta con poca fortuna, ma le assenze a cui dovuto far fronte Ranieri hanno livellato le differenze tra le compagini: in 7 sono partiti con le nazionali, Gabbiadini e Audero acciaccati sono rimasti a Genova, come Murillo, sul mercato e un fuori rosa di fatto.

La partita era importante soprattutto per la gestione del pubblico: l’Alessandria ha fatto un esperimento di fruizione della partita a capienza ridotta, appena mille biglietti disponibili su quasi 6 mila posti, posti segnati e distribuiti a rigorosa distanza di sicurezza con obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dell’esibizione. Si tratta di una soluzione che al governo e al Premier Conte non piace molto, e a per il momento nemmeno ai tifosi: appena 526 gli spettatori.

Infarcito di giovani e riserve l’undici iniziale: Ravaglia in porta, Rocha, Tonelli, Colley e Augello in difesa, Ramirez,Vieira, Verre e Leris in mediana, Bonazzoli-Quagliarella in attacco.

Quest’ultimi due, tandem d’attacco titolare della stagione ventura, sono stati la nota più positiva della serata: hanno mostrato di non aver perso l’affiatamento che ha contraddistinto il finale della scorsa stagione, una rete a testa e assist di Capitan Fabio per il giovane Federico sul secondo gol.

A parte le marcature non ci sono state molte emozioni nel match: al 7’ Quagliarella stoppa un lancio in area di Verre, salta l’uomo e conclude in porta; al 39’ Vieira fa fallo su Eusepi, penalty ed è lo stesso attaccante ex genoa a siglare il pareggio dal dischetto; al 58’ cross perfetto di Quagliarella e capocciata di Bonazzoli; al 87’ Poppa salta regini su un lancio lungo e infila Ravaglia in uscita.

Federico Burlando 

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.