Genoa accelera a sinistra: superato il Cagliari per Czyborra

77

Mancano poco più di 2 settimane all’inizio del campionato ed è tempo di acquisti. Per permettere a Maran di creare il prima possibile un undici ideale e per rasserenare i tifosi, sempre meno fiduciosi nella promessa di mister e DS che «quest’anno non si soffre» per salvarsi come nelle ultime 3-4 stagioni.

Il ritorno di Perin ormai è una certezza, e Faggiano ha dichiarato di aver promesso anche a lui di costruire una squadra all’altezza delle aspettative. Di fatto il suo prestito è stato prolungato sino al prossimo giugno. L’allenatore dell’Italia e dell’ultimo Bologna scudettato Fulvio Bernardini era solito ripetere che in ogni squadra è fondamentale avere un portiere e un centravanti forti, e col numero uno di Latina come primo vero acquisto almeno il primo basico tassello del mosaico è stato posto.

Per il bomber c’è ancora da attendere e lavorare: Llorente e Pavoletti sono gli obiettivi principali, si tratta senza sosta per entrambi, ma restano obiettivi difficili. Tra gli attaccanti del Napoli pure Younes ha aperto al Grifone ma non è del tutto convinto. Sulle trequarti si mira pure Borja Valero, su cui però si è fiondata mezza serie A. Dai nerazzurri in uscita c’è anche Ranocchia, uno dei tanti ex che la società vorrebbe riportare tra i ranghi del club. Tra loro anche Rincon.

Il vero nome dell’ultima ora è Lennart-Marten Quint Czyborra, 21enne difensore esterno mancino tedesco, di proprietà dell’Atalanta, pagato a gennaio dai Bergamaschi 4,5 milioni di € dagli olandesi dell’Hercules Almelo. Con loro ha disputato una sola partita nel 6-2 con cui gli Orobici hanno dilagato col Brescia. Il giovane era in drittura d’arrivo al Cagliari ma secondo Gianluca Di Marzio con un blitz notturno Faggiano ha sottratto ai Sardi l’iniziativa.

Potrebbe arrivare come alternativa a Criscito o per rimpiazzare il capitano. Su di lui e l’altro ingaggio pesante in rosa, Lasse Schöne, Faggiano si espresso in modo sibillino: «Sono professionisti seri e giocatori di valore, bisogna valutare spirito e motivazioni. Sono stato poco a Pegli negli ultimi giorni, li osserverò e parlerò con loro nei prossimi», ostentando di non considerarli incedibili.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.