Diamond League: Re frenato dal tendine d’Achille

26

Nel pomeriggio a Stoccolma, dopo la storica vittoria dell’alassina Luminosa Bogliolo, Diamond League da dimenticare, purtroppo, per kl primatista italiano Davide Re (Fiamme Gialle) che non fa meglio di 47.00, sesto e deluso, mai dentro la gara, superato anche dallo sloveno Janezic (45.85), l’olandese Dobber (46.23), il britannico Yousif (46.63), il tedesco Schlegel (46.99). Un tempo troppo alto per un atleta regolare come Re, e il motivo lo spiega direttamente il 27enne ligure, subito dopo la prova: “Appena prima di entrare in gara, nell’ultima partenza, ho sentito una fitta al tendine d’Achille destro – le parole dell’azzurro -. È stata un’agonia, ogni volta che poggiavo il piede sentivo dolore. E ne sento ancora”.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.