Liverani al Parma! D’Aversa al Genoa?

96

Il Genoa continua a sognare Vincenzo Italiano come allenatore. Prima scelta da quasi due settimane, ancora si spera di poter vincere la concorrenza di Gabriele Volpi, che però sembra orientato a far di tutto per trattenere nel Golfo dei Poeti l’artefice della storica promozione in Serie A dello Spezia.

Gli aquilotti ancora stanno brindando al trionfale epilogo della stagione, ed è difficile che la situazione si sblocchi rapidamente. In ogni caso perché Italiano possa accettare il corteggiamento rossoblù dovrebbe rompere fragorosamente col suo attuale patron. Preziosi e Faggiano non hanno ancora abbandonato la pista ma una ghiotta opportunità si è appena creata proprio poco al di là di Spezia: il Parma è in procinto di liberarsi del suo vincente mister degli ultimi anni, il rampante 45nne Roberto D’Aversa, uomo di fiducia proprio di Faggiano, per siglare un triennale con Liverani, che a sua volta ha divorziato brutalmente col Lecce ed era stato ponderato dai quadri alti di Villa Rostan.

Il nome di D’Aversa era timidamente circolato subito dopo l’approdo di Faggiano all’ombra della Lanterna, ma paradossalmente si pensava troppo difficile da strappare ai Ducali, e perciò si era ripiegati su Italiano, ideale per il 4-3-3 bramato da Preziosi; ora è come se ci fosse stato un cambio dei ruoli.

Il Genoa ha fretta di trovare il nuovo allenatore e D’Aversa ha tutte le caratteristiche cercate; in più oltre al 4-3-3 è in grado di districarsi anche con il 3-5-2, più congeniale agli attuali elementi in rosa. La sensazione è che se per Italiano verrà davvero opposta resistenza, sarà l’ex tecnico del Parma a sedersi sulla panchina del Ferraris. Più defilato Maran, mentre sta definitivamente perdendo quota Carrera.

Sfuma Pato, che aveva rotto col Sao Paulo, ma che sembra desideroso di restare in Brasile e firmare per la sua primissima squadra. L’International di Porto Allegre. Spunta tra i nuovi nomi Ebrima Colley, ala 20nne dell’Atalanta cugino del Colley della Sampdoria e considerato una promessa degli Orobici; Agoumè, pure stellina di una primavera nerazzurra, ma di quella Interista, un possibile futuro Pogba; e Pedro Obiang, centrocampista ex Sampdoria 28nne in forza al Sassuolo.

Visite mediche per Gabriel Charpentier, centravanti francese 21nne alto 1,88cm, comprato l’anno scorso dallo Spartaks Jumala, e girato in prestito all’Avellino, in serie C, dove ha realizzato 6 reti in 15 partire. Verrà valutato in ritiro ed eventualmente aggregato alla prima squadra.

Presentate le nuove seconde maglie, che presentano un’importante novità pur restando nel solco della classicità: le tipiche fasce rossoblù su campo bianco saranno infatti disposte verticalmente, invece che in orizzontale, come da tradizione.

Federico Burlando 

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.