Linetty, Murru, Caprari, Murillo: astenersi perditempo

47

La Samp, per scelta o per necessità, deve vendere una serie di giocatori non più utili alla causa o ormai praticamente “compromessi” dalle vicende di mercato, ovvero talmente avviati verso altre società da non essere considerati virtualmente ceduti. Per tutti costoro non mancherebbero gli acquirenti. Il problema è che non vogliono spendere e prolungano le trattative in una strategia di logoramento. La speranza è che ceda l’inflessibilità blucerchiata, con Corte Lambruschini che necessita di accumulare quante più risorse possibile per finanziarie la campagna acquisti.

Il problema é che così la societá di Ferrero si trova sotto attacco da molteplici direzioni: il rischio é di ritrovarsi costretti a svenderli tutti in poco tempo. Problemi anche dal fronte “interno”: con Ramirez e Bonazzoli non si riesce a pervenire a un rinnovo, mentre l’agente di Yoshida, con cui sembrava raggiunta l’intesa per un biennale a 1 milione all’anno, ha fatto sapere che, sfruttando una clausola per le 10 presenze raggiunte, rinnoverá solo sino a giugno 2021 per un milione e mezzo, ovvero il contratto giá percepito.

Chi c’é dunque da sfoltire? In primis Linetty, le cui richieste di stipendio non collimano piú coi limiti imposti dalla Samp. Il Torino peró invece che alzare l’offerta, l’abbassa: ora é a 5 milioni piú 2 di bonus. A questi termini non si chiude, si guarda oltr’Alpe (Germania) e oltre Manica (Inghilterra) per corteggiatori piú danarosi o meno coriacei.

Quindi Murillo: la speranza era di trasformare un affare sbagliato -14 i milioni pagati al Valencia- in una plusvalenza -16 quelli che si sperava di ottenere dal Celta Vigo- ma i Galiziani chiedo grossi sconti sul riscatto. Un’interesse della Real Sociedad potrebbe scatenare un’asta spagnola.

Per Caprari nessuno tra Genoa, Torino e Parma, che aveva il diritto di riscatto, ha avanzato proposte concrete.

Per Murru si attende l’affordo del Cagliari, mentre Samp, che non vorrebbe fare alcuno sconto, e Verona sono distanti sulla cessione di Verre per appena mezzo milione, eppure restano inconciliabili.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.