Tante opzioni sul tavolo per difesa e attacco

Mentre si avvicina il giorno in cui Italiano potrá liberarsi dallo Spezia e le notizie sull’ eventuale cambio di proprietá si sono rarefatte, il Genoa ha mosso qualche pedina sulla grande scacchiera del calciomercato.

Gunter é stato ufficialmente riscattato dal Verona per 4 milioni, mentre Sanabria e Barreca sono tornati rispettivamente a Betis Siviglia e Monaco.
Mentre per il paraguayano ci si aspettava che sarebbe in ogni caso rientrato in Andalusia, nella speranza piú avanti di accordarsi per un riscatto piú basso di quello preventivato, per l’esterno sinistro é stata una “notizia”: non si sapeva infatti come il club avrebbe risolto per il suo futuro.
Furioso l’agente del giocatore, Giuseppe Riso, che lamenta un accordo con Preziosi, forse una scrittura privata, in cui questi si sarebbe impegnato a riscattare il giocatore e a offrirgli un quadriennale.
Non solo cessioni e mancati riscatti: il Ds Faggiano sta lavorando duro per il 4-3-3 con cui dovrebbe lavorare l’attuale tecnico dello Spezia, ma al momento tutte le caselle sono scoperte.
Un esterno dovrebbe essere Falco del Lecce, che dovrebbe essere stato bloccato; per il centravanti si ipotizza una conferma di Destro a un contratto molto meno generoso di quello che prendeva al Bologna e nei 6 mesi di prestito; potrebbe chiudere il tridente offensivo l’altalenante talento messicano del Napoli, Lozano, in prestito.
Dagli azzurri sempre a titolo temporaneo potrebbe arrivare Meret, inviso a Gattuso e in cerca di minuti per la nazionale dopo tanti infortuni; tra i pali in lizza anche Consigli, Gabriel, Bubka, Joronen.
Per la difesa il primo nome é Erlic, straripante nei playoff di Serie B.
In ritiro verranno valutati per la prossima stagione Caló, rivelatosi brillante regista in B con la Juve Stabia nonostante la retrocessione, e il frutto della primavera Acencio, mentre potrebbe trovare nuovi spazi Sinan Gumus, in gran spolvero nel suo prestito all’Antalyasport. Potrebbe essere convocato dalla Turchia per i playoff di Euro 2020, come é giá successo a Pandev per la Macedonia del Nord.
Federico Burlando
Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.