Arbitra Rocchi, si va di nuovo verso il tridente

20

Contro la Spal ha pagato un Grifone dagli artigli più affilati, grazie alla classe e alla tecnica di Pandev e Falque e alla forza d’urto di Pinamonti. Nicola sembra intenzionato a rischiarare il trio nonostante il macedone, vero e proprio uomo salvezza, sia diffidato e abbia speso tanto contro gli estensi. La testa però è rivolta tutta contro il Torino, e di conseguenza non sembra che il mister voglia fare secondi calcoli per il match contro il Lecce che potrebbe valere la stagione.

Criscito e Sturaro stanno dando tutto per rientrare già contro i granata, mentre la difesa dovrebbe essere nuovamente a 3, con Biraschi a destra e uno tra il capitano e Barreca a sinistra in un centrocampo a 5. Masiello, Zapata e Goldaniga centrali.

Per quest’ultimo, in naftalina per la maggior parte della stagione e fattosi trovare in splendida forma nel rush post quarantena, il Genoa avrebbe chiesto uno sconto per il riscatto dal Sassuolo, da cui è in prestito: 3 milioni e mezzo invece dei 4 preventivati. Probabile che gli emiliani acconsentano.


Escluso per ragioni meramente tecniche Soumaoro, al cui agente, Mazlum Ali Bilecan, il Genoa è stato costretto dal Coni a pagare 100mila € per un mancato compenso.

Dirige a Torino l’espertissimo Gianluca Rocchi, la cui unica partita del Genoa arbitrata quest’annata è Lecce-Genoa dell’andata, subito dopo la sconfitta dell’immeritata sconfitta dei rossoblù di Thiago Motta per un gol subito negli ultimi minuti dai granata allora gestiti da Mazzarri.

Federico Burlando 

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.