Torna a Lerici il servizio di salvamento

16

Confermata per il secondo anno la collaborazione tra Comune di Lerici e il dipartimento dei Vigili del Fuoco, finalizzata all’istituzione del servizio di pattugliamento e salvamento nelle acque lericine.

A ufficializzare il sodalizio la firma della convenzione avvenuta oggi, lunedì 29 giugno, alla presenza del sindaco Leonardo Paoletti, del prefetto della Spezia Maria Luisa Inversini e del comandante dei vigili del fuoco della Spezia Leonardo Bruni.

A partire dal primo fine settimana di luglio, e fino a metà settembre, un presidio del personale dei Vigili del Fuoco farà base a San Terenzo in prossimità della banchina.

Il pattugliamento, con moto d’acqua di servizio e gommoni, riguarderà l’intero specchio acqueo antistante le coste del Comune, da Muggiano a Tellaro.

Il personale, appositamente addestrato e specializzato, svolgerà il servizio in mare dalle ore 12 alle ore 19 nei sabati e nelle domeniche di luglio e settembre e sarà presente tutti i giorni nel mese di agosto.

“Considerato il grande contributo dello scorso anno e i numerosi interventi svolti, abbiamo deciso quest’anno di ampliare il servizio di ulteriori 25 giorni, andando a coprire completamente il mese di agosto – commenta il sindaco Leonardo Paoletti -. Tale decisione dipende dalla volontà di garantire la sicurezza del nostro mare, anche in virtù dell’emergenza sanitaria e, di conseguenza, dalla massiva crescita di imbarcazioni nel nostro specchio acqueo. Ringrazio il prefetto che, appena insediato, ha elaborato rapidamente la pratica e il comando dei vigili del fuoco per la costante collaborazione con il nostro Comune, testimoniata dalle numerose iniziative che si svolgono durante l’anno sul nostro territorio”.

Il servizio va a integrarsi con quelli già in campo sul territorio, i quali rappresentano un prezioso punto di riferimento per la cittadinanza: quello fornito dalla Guardia Costiera che, durante la stagione estiva, rafforza il suo presidio su Lerici con l’Ufficio Locale, dalla Pubblica Assistenza, Radio Marconi e dal corpo dei Carabinieri in congedo.

Il servizio si svolgerà con l’utilizzo di acquascooter e gommoni, mezzi versatili e di grande efficacia per la gestione del pattugliamento, dell’emergenza e per il soccorso in acqua: la giusta risposta all’esigenza di sicurezza per i cittadini, per i turisti nella stagione balneare e per  coloro che praticano il mare a vario titolo.
Il Comune di Lerici contribuisce al servizio stanziando una cifra pari a circa 12.000 euro.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.