Antonella Sbragi: “Spese fortissime, società meritano massimo sostegno”

150

Antonella Sbragi, presidente della Danza Sportiva in Liguria, commenta l’attuale momento vissuto dalla sua disciplina a causa del Covid-19.

“La Federazione Italiana Danza Sportiva sta lavorando per risolvere questa situazione difficile. Abbiamo a cuore il benessere psico-fisico dell’atleta e l’importanza di un sostegno forte alle Associazioni sportive. Dobbiamo consentire agli atleti la massima capacità prestazionale. Abbiamo sospeso i campionati italiani di luglio, a livello internazionale il calendario procede. Stiamo lavorando online con dei contest che stanno avendo una forte risposta. Le società sportive hanno assolutamente bisogno del nostro sostegno. Hanno spese fortissime. La Danza Sportiva necessita di ampi spazi e ciò consente di allenarsi a distanza di sicurezza. Magari inizialmente si lavora con il singolo, in alcuni casi anche la coppia laddove si parla di conviventi,  si riparte gradualmente. Successivamente si ragiona su piccoli gruppi e poi su grandi gruppi. Il tecnico mimerà sequenza coreografica e sarà munito di mascherina. La sanificazione? Tutte le procedure richieste saranno rispettate, ma se se ne chiede il rimborso, utilizzando strutture pubbliche, temo che la risposta sarà: “Chi usa la palestra la sanifichi”.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.