Patrizia Giallombardo: “Ora tifiamo per il personale medico, poi penseremo a Tokyo 2020+1”

23

Lo slittamento dei Giochi Olimpici dal 2020 al 2021 è così commentato da Patrizia Giallombardo, CT della Nazionale di Sincro.

“In questi giorni di quarantena non ci siamo fermati, abbiamo continuato comunque a lavorare a distanza, pur consapevoli di un possibile rinvio. L’Olimpiade per noi allenatori e per gli atleti non è solo una competizione, è qualcosa di più. È una magia, un sogno per il quale si fatica e si lotta anche una vita intera. Il lavoro fatto è stato tanto, mancava poco e la nostra preparazione era di grandissima qualità. Ma la sicurezza degli atleti e la salute collettiva viene prima di ogni cosa. Come tutti ci rialzeremo più forti di prima e sono certa che troveremo nuove soluzioni con sempre maggiore entusiasmo. La voglia di lottare non ci manca. Ora il tifo di tutto il mondo dello sport va al personale medico, ai volontari, alle forze dell’ordine e a tutti quei lavoratori che stanno combattendo questa battaglia contro il virus. Il nostro paese è stato duramente colpito, ma si rialzerà più forte di prima. Tokyo 2020+1 sarà un’Olimpiade speciale e noi porteremo con ancora più orgoglio i colori della nostra bandiera per celebrare, tutti insieme, la vittoria della gara più importante: quella per la vita”.

 

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.