Un febbraio d’oro per il Karate Club Savona

46

Sabato 15 febbraio si è svolto presso il palazzetto di Follonica (GR) l’Open di Toscana 2020. Il KARATE CLUB SAVONA si è presentato a questo appuntamento di notevole importanza con 12 atleti che hanno portato a casa buoni risultati considerando che alla manifestazione erano iscritti oltre 1630 atleti di 295 differenti club.

Tra i savonesi si sono distinti:

  • Odello Andrea: 1° class. – U14 40 kg
  • Genta Micol: 5^ class. – U14 42 kg

Andrea in particolare è stato autore di una grande prestazione, conquistando il gradino più alto del podio dopo quattro incontri vinti a conferma di essere uno dei migliori italiani in questa categoria. Soddisfatti dell’operato di tutti i Maestri Fassio, Quaglia e Zucconi, hanno fatto i complimenti anche a coloro che non sono riusciti a raggiungere un piazzamento in classifica (Albamonte Giorgia, Brignone Giorgia, Caleffi Alessio, Giordani Paola, Lorenzetti Tommaso, Magnani Riccardo, Manca Perotti Beatrice, Pica Gian Lorenzo, Polerà Marco, Testa Daniele) per la bella prestazione in gara.

Domenica 9 febbraio c/o il Palasport di Quiliano si sono svolte le qualificazioni regionali per le finali dei Campionati Italiani di Kumite Assoluti e Juniores; il Karate Club Savona si è presentato all’evento con 2 atleti che hanno entrambi staccato il lasciapassare per le finali Nazionali previste il 22/2 a Roma.

A questi si aggiungerà Lorenzetti Tommaso, già qualificato di diritto grazie al 5° posto conquistato l’anno precedente.

Sabato 22 febbraio presso il Palafijlkam di Ostia di Roma si è svolta la finale nazionale, alla quale hanno partecipato gli atleti nati dal 2003 al 2005 che avevano superato la fase di qualificazione regionale. Alla gara il Karate Club Savona si è presentato con tre atleti che si sono ben comportati dimostrando grinta e capacità tecniche.

Marco viene fermato al primo incontro per un po’ di inesperienza; Alessio vince bene il primo incontro (9 a 0) ma al secondo turno trova l’atleta campano già bronzo nel 2019; paga la tensione dell’impegno importante e non riesce a sbloccare il risultato, perde a bandierine (3 a 2) e non verrà poi neanche ripescato. Per Tommaso, iscritto nei 55 kg e reduce dagli Europei Cadetti, la giornata è tutta in salita: il savonese non è in forma, influenza e dolori minano la sua prestazione; supera con un po’ di fatica, pareggiando 0 a 0 ma vincendo al giudizio arbitrale per 5 a 0 entrambi i primi due incontri. Poi la giornata si sblocca: con due bei punteggi supera altri due turni e vola in finale di poule, dove perde di misura con l’atleta laziale amico/rivale Mario Agus.  A Tommaso rimane la possibilità dei ripescaggi, non si è demoralizzato ed ha affrontato la finalina per il bronzo con grinta e sacrificio contro l’atleta lombardo (Campione Italiano uscente). Riesce a recuperare dopo aver subito un primo punto dall’avversario, ma nel finale il bergamasco riesce a ripassare in vantaggio rendendo a questo punto impossibile la rimonta per Tommaso che si deve accontentare di un quinto posto che va decisamente stretto, ma lo sport insegna anche questo.

Domenica 2 febbraio il KARATE CLUB SAVONA ha partecipato al Trofeo Cucciolo in programma a Torino, accompagnati da Raffaella Carlini e Corrado Buscaglia. Hanno partecipato all’evento 28 atleti, che si sono comportati tutti ottimamente, conquistando numerose medaglie. Questi i risultati nel dettaglio:

ORO:

Basso Giacomo (U12 G/V 40 Kg),

Benerecetti Linda (U14 G/V 42 Kg),

Domi Saimon (U14 B/M 50 Kg),

Galati Vittoria (U12 B/M 30 Kg),

Manca Perotti Beatrice (CA +54 Kg).

Matarazzo Federico (U14 G/V 40 Kg),

Musso Roberta (U12 B/M 40 Kg),

Scarpa Alessio (U12 B/M 35 Kg),

Testa Daniele (U14 B/M 61 Kg),

ARGENTO:

Ferrari Nicolò (CA 63 Kg),

Genta Micol (CA 42 Kg),

Giordani Paola (CA +54Kg),

Marenco Maya (U12 G/V 35Kg),

Nolesio Sofia (U12 B/M 35Kg + palloncino),

Oddera Marco (U12 G/V 30Kg),

Pugliaro Irma (ES 47 Kg),

Rossello Francesca (ES 42 Kg),

Scarpa Alessio (palloncino)

BRONZO:

Brignone Diego (U12 G/V 35 Kg),

Campo Arianna (U12 G/V 30 Kg + palloncino),

Ferro Filippo (U14 G/V 45 Kg),

Fiume Matilde (U14 B/M 42 Kg),

Genta Jacopo (U14 B/M40 Kg),

Oddera Marco (palloncino),

Pica Gian Lorenzo (CA 47 Kg),

Varaldo Giada (U12 G/V +40 Kg).

Zamagni Mattia (U14 B/M 45Kg)

Zunino Mattia (U12 G/V 35Kg).

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.