La Virtus Sestri non si ferma: giochi a distanza per le atlete e challenge finale

426

A seguito dello stop dovuto all’emergenza sanitaria il settore promo della Virtus Sestri Volley ha deciso di coinvolgere le proprie atlete in una challenge a distanza, che le vedrà impegnate durante questo periodo di chiusura forzata in esercitazioni e laboratori dalla difficoltà crescente.

A spiegarci com’è nata quest’idea è Alessandra Scalia, allenatore del settore promo: “Le famiglie delle nostre ragazze ci raccontano quanto sia complicato a casa offrire stimoli sempre interessanti ai propri figli durante la giornata, vista anche la sospensione delle attività scolastiche. Così abbiamo deciso di affiancarle elaborando una sequenza di esercitazioni e lavoretti manuali attraverso cui ognuna possa costruire in autonomia alcuni attrezzi con ciò che ha a disposizione tra le mura domestiche, riciclando materiali di uso comune come calzini, giornali, bottigliette. Sarà una vera e propria sfida: useremo quegli attrezzi, scopriremo chi avrà realizzato le creazioni migliori e chi avrà perfezionato la propria destrezza motoria esercitandosi a casa”.

In questo modo la Virtus Sestri vuole fare squadra, come si usa fare nella pallavolo, anche con le famiglie con l’obiettivo di tenere unito il gruppo mettendo alla prova il suo spirito creativo, in un momento in cui tutti siamo costretti a rallentare.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.