Vita facile per la Pro Recco contro la Roma

21
La Pro Recco centra la tredicesima vittoria in campionato e chiude il girone di andata a punteggio pieno: a Sori i biancocelesti superano senza difficoltà la Roma per 20-8.

L’influenza ferma Ivovic e Di Somma, Rudic sceglie il classe 2004 Giglio Rossi che proprio contro la Roma, al Foro Italico, fece il suo esordio in A1 nella passata stagione. Ultima in campionato per Mandic che a partire dal girone di ritorno sarà sostituito da Filipovic.
I biancocelesti con Prian tra i pali vanno sotto due volte in avvio di tempo e trovano il vantaggio quando sono passati più di cinque minuti: sorpasso griffato proprio da Mandic (3-2) e capolista che va sul 5-3 a fine quarto con due gol di Di Fulvio.
La Pro Recco fatica con l’uomo in più (0/6 a metà gara), ma riesce ad ampliare il divario grazie alla doppietta di Figlioli e alle singole reti di Renzuto e Luongo (a segno con un dribbling magico) nel 9-4 che porta le squadre al cambio campo.
Massaro tra i pali è la novità del terzo tempo che vede i campioni d’Italia scappare sul 14-4: doppiette per Mandic e Renzuto (saranno cinque le sue reti alla fine) e rigore trasformato da Di Fulvio. Distanza di dieci gol confermata al suono della sirena perché Dobud risponde al penalty trasformato da Camilleri e segna il 15-5.
Negli ultimi otto minuti entra Di Gregorio in porta per la Roma e Rossi fa il suo esordio stagionale sfiorando la marcatura. Via del gol che trova invece altre tre volte Di Fulvio (sei reti per lui) nel 20-8 finale.
Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.