Memorial Delpino: bene Idea Sport, Sturla e Sori

395

Lunedì 6 Gennaio si è svolta, presso la Sportiva Sturla, la prima edizione del Memorial Emanuele “Renato” Delpino, trofeo dell’Epifania dedicato al circuito Propaganda ovvero a quei giovanissimi nuotatori che muovono i primi passi nel mondo del pre-agonismo.

Il trofeo vuole ricordare un socio, atleta, allenatore e master di livello mondiale che fu legato indissolubilmente fino agli ultimi giorni della sua vita al sodalizio biancoverde.

Nel giorno dell’Epifania, quarantasette piccoli campioncini in erba tra i cinque e gli otto anni si sono misurati nei quattro stili sulle distanze di 25 e 50 metri per un totale di novanta presenza gara.

La gara è stata preceduta dalla sfilata dei piccoli atleti, tutti premiati con medaglia per la loro partecipazione alla presenza della “befana” che già al mattino aveva portato caramelle in spiaggia ai partecipanti del 32° cimento di Sturla.

La farfalla è sfida ambiziosa per questi giovanissimi atleti ma tutte le distanze e le categorie previste sono coperte. Nei 25m farfalla in campo maschile si aggiudica l’oro Mattia Caccamo della Sportiva Sturla con il tempo di 33.3“ mentre in campo femminile vince Silvia Brema della Rari Nantes Sori con il tempo di 32.2”. Sulla distanza doppia dei 50m, tra i maschi si impone Kevin Sema di Idea Sport con il tempo di 51.3” mentre tra le femmine arriva prima Chiara Raviolo della Sportiva Sturla con il tempo di 1”05.1”

Nel dorso gli atleti sono più numerosi. Nei 25m maschi vince Matteo Rossi della Sportiva Sturla con il tempo di 27.8” mentre nella categoria femminile trionfa Francesca Nozzoli della Rari Nates Sori con il tempo di 30.7”. Sulla distanza di 50m la vittoria va ad Alessio La Corte per quanto riguarda i maschi, tra le femmine vince Sara Menegatti, entrambi i campioncini gareggiano per Idea Sport e hanno completato la loro prova rispettivamente con il tempo di 48.4” e 54.2”.

E’ la volta della rana dominata dagli atleti di Idea Sport che si impongono in tutte le categorie. Nei 25m maschili vince Riccardo Prato con il tempo di 30.2”, Maita Caorsi vince invece la categoria femminile con il tempo di 36.5”. Sui 50m  Kevin Sema bissa l’oro della farfalla con il tempo do 54.3” mentre Sara Menegatti regola le avversarie fermando il cronometro a 1’04.1”

Si chiude con lo stile libero e anche qui Idea Sport farebbe il pieno se non fosse per i 25m femminili vinti da Silvia Brema della Rari Nantes Sori con il tempo di 27.5”. In campo maschile vince Riccardo Prato con il tempo di 21.6” e altrettanto fa il suo compagno di squadra Luca Morello sulle due vasche con il tempo di 44.8”. Vittoria Famà vince i 50m femminili con il tempo di 47.7”

Prima delle premiazioni c’è anche il tempo per una giocosa staffetta mista sia in termini di genere che di società durante la quale quattro squadre da dodici frazionisti si sono date battaglia sui 25m. Nessun vincitore e nessun vinto ma tanto divertimento.

La classifica finale a squadre vede sul gradino più alto del podio l’Idea Sport, seconda la società di casa, la Sportiva Sturla e terza la Rari Nantes Sori.

Come spesso accade nelle manifestazioni organizzate dalla Sportiva Sturla vengono premiati anche gli atleti più giovani che risultano essere Matteo Cavallaro di Idea Sport dell’età di sei anni e Lea Montaldo sempre di Idea Sport di appena cinque anni.

Da citare tutti gli atleti sturlini, alcuni dei quali appena usciti dai corsi nuoto e affiliati alla squadra pre-agonistica che si sono molto ben comportati: Mattia Caccamo conquista un oro nei 25m delfino, Marco Pastrovicchio  un argento nei 50m delfino, Chiara Raviolo un oro nei 50m delfino, Matteo Rossi è oro nei 25m dorso mentre Giacomo de Sario nella stessa gara si piazza terzo conquistando il bronzo e Lorenzo Canobbio è quarto .Elena Domenichelli è quinta nei 25m dorso femminili. Marco Pastrovicchio è argento anche nei 50m dorso, Matyas Leveratto è quarto, Luca Rocca sesto, Mattia Arioli settimo, Alessandro Bosco ottavo. Chiara Rizzi è bronzo nei 50m dorso, Giulia Torrazza quinta, Ludovica Barbarino settima e Lucia Bellotti ottava. Luca Rocca conquista un quarto posto nei 50m rana, seguito dal suo compagno di squadra Emanuele Lommi in quinta posizione. Nei 50 rana femminili la Sportiva Sturla conquista tutte le posizioni dalla terza con Valentina Caponi, ottima medaglia di bronzo, alla settima con, nell’ordine dal quarto al settimo posto: Giulia Torrazza, Elisa Leveratto, Lucia Bellotti e Giada Sciutti. Matteo Rossi conquista la sua seconda medaglia nei 25m stile libero, è argento seguito da Giacomo De Sario che si piazza terzo. Quarto è invece Mattia Caccamo mentre Lorenzo Canobbio si piazza all’ottavo posto. Nella stessa gara al femminile Elena Domenichelli è quinta mentre nella distanza dei 50m arriva un’altra medaglia di bronzo da Chiara Raviolo seguita dalle sue compagne Giada Sciutti, Chiara Rizzi, Elisa Leveratto, Valentina Caponi e Ludovica Barbarino, rispettivamente quarta, quinta, sesta, settima e nona. Nella stessa gara al maschile Matyas Leveratto si piazza quinto seguito da Mattia Arioli settimo, Alessandro Bosco ottavo e Alessandro Cucchia nono. Tanti complimenti a questi bimbi e ai loro allenatori !

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.