Quattro Nazioni. Italia-Usa 10-8

14
L’Italia supera gli Stati Uniti nella seconda giornata del Quattro Nazioni, in svolgimento fino al 5 a Cuneo, e domenica alle 12.00 incontra l’Ungheria, che ha sconfitto 10-5 la Grecia, nel match decisivo per la vittoria del torneo.
Il Settebello si conferma squadra di classe e capace di soffrire contro un avversario spigoloso e mai domo. Gli azzurri, infatti, sotto 5-4 nel secondo periodo, reagiscono e volano, complice l’espulsione per brutalità di Hooper, sul 9-5; gli USA rientrano fino al 9-8 di Bowen ma nel finale viene fuori il cuore della Nazionale di Alessandro Campagna, oro iridato a Gwangju 2019, che chiude i conti con il contropiede iniziato da Aicardi e chiuso da Luongo per il 10-8 finale.
USA-Italia 8-10
USA: Wolf , Hooper 1, Stevenson 1 (rig.), Farmer , Hallock 1, Cupido 2, Daube 1, Woodhead , Bowen 1, Ehrhardt 1, Williams , Abramson , Holland . All. Udovicic
Italia: Del Lungo , Di Fulvio 3 (2 rig.), Luongo 3 (2 rig.), Di Somma 1, Fondelli 1, Velotto 1, Renzuto Iodice 1, Damonte, Figari , Bodegas , Aicardi , Dolce , Nicosia . All. Campagna
Arbitri: Tiozzo (Cro), Hantschel (Ger)
Note: parziali 5-4, 0-2, 1-3, 2-1. Superiorità numeriche: Italia 1/1 + 4 rigori e Usa 4/8 + due rigori. Spettatori 1000 circa. In porta Holland (U) e Nicosia (I). Daube (U) fallisce un rigore (palo) a 3’04 del secondo tempo. Espulso per brutalità Hooper (U) a 6’55 del secondo tempo. Del Lungo (I) subentra a Nicosia a inizio terzo tempo.
Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.