Cimento di Loano con 247 temerari

55

Numeri da record per la 33^ edizione del Cimento Invernale di Nuoto di Loano, promosso dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con l’Ati Sla (Spiagge Libere Attrezzate), il Sindacato Italiano Balneari di Loano, la Federazione Italiana Nuoto Salvamento, la Guardia Costiera di Loano.
Ieri mattina ben 247 temerari provenienti da tutto il nord Italia si sono ritrovati ai Bagni Solemare e ai Bagni Medusa per il tradizionale tuffo di fine anno. Un caldo sole quasi primaverile e la temperatura dell’acqua di 14 gradi (quella dell’aria era di 14 gradi) hanno creato le condizioni ideali per un’edizione senza precedenti per numero di cimentisti e quantità di pubblico in spiaggia e sulla passeggiata.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.