Under 20: Italia in lotta per il bronzo

38

La prima sconfitta costa cara all’Italia. Gli azzurrini di Carlo Silipo perdono 9-7 la semifinale con la Serbia e venerdì 20 dicembre alle 14.30 italiane affronteranno la Croazia, battuta per 15-6 dalla Grecia, nella finale per il terzo posto dei campionati mondiali di pallanuoto under 20, in svolgimento in Kuwait.

Serbia-Italia 9-7
Serbia: Gavrilovic, Brankovic, Barac, Nesic, Stanojevic 1, Mitrovic, Vucinic 2, Cvetkovic 2, Martinovic 1, Sulc 2, Pljevancic, Radovic 1, Misovic. All. Stevanovic.
Italia: Di Donna, M. Di Martire 1 (rig.), Ferrero, Antonucci, Narciso, G. Di Martire, Guidi, Novara 3, Mezzarobba 1, Tozzi, Spione 2, Tartaro, De Michelis. All. Silipo.
Arbitri: Gomez (Esp) e Sadekov (Rus).
Note: parziali 1-0, 2-2, 3-2, 3-2. Uscito per limite di falli Pljevancic (S) nel quarto tempo.

La partita. La Serbia è sempre avanti e passa in vantaggio per la prima volta dopo quattro miunuti di gioco con Cvetkovic in superiorità. Per gli azzurri una buona occasione con Mezzarobba che colpisce la traversa a portiere battutoNel secondo tempo la Serbia allunga 3-0 ma l’Italia, che fino a quel momento aveva impensierito Misovic soltanto con una conclusione potente di Tozzi (parata in due tempi), segna due gol in meno di un minuto: prima con Massimo Di Martire su rigore e dopo con Novara in extra player. Adesso l’Italia gioca meglio ma la Serbia è più concreta e chiude il terzo tempo avanti 6-4. Novara segna il secondo gol personale, Spione si fa applaudire per l’astuzia con cui approfitta dell’incomprensione tra il portiere Misovic e Barac in fase di copertura e spedisce in gol la rovesciata. A 4’20” dalla fine però la squadra di Stevanovic torna sul +3 (Sulc); Novara fa l’8-6 trenta secondi dopo (tripletta per lui). Il secondo gol di Sulc rispedisce indietro i ragazzi di Silipo che nel finale riducono con Mezzarobba (tiro potente dai sette metri).  

 

Classifica dei gironi
Girone A: Serbia 8, Croazia 6, Giappone 4, Cina 2, Sudafrica 0
Girone B: Spagna 8, Ungheria 6,  Canada 4, Russia 2 ed Egitto 0
Girone C: Italia 7, Stati Uniti 6, Montenegro 5, Iran 2, Kuwait 0
Girone D: Grecia 8, Australia 6, Nuova Zelanda 4, Brasile 2, Uzbekistan 0

Gli azzurri in Kuwait.  Francesco De Michelis, Andrea Tartaro, Matteo Spione (Roma Nuoto), Andrea Narciso e Mattia Antonucci (Lazio Nuoto), Filippo Ferrero (CC Ortigia), Gianpiero e Massimo Di Martire (CN Posillipo), Vincenzo Tozzi (Acquachiara ATI 2000), Mario Guidi (Iren Genova Quinto), Ettore Novara (RN Savona), Francesco Di Donna (Bogliasco 1951), Michele Mezzarobba (Pallanuoto Trieste).

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.