Berte’ secondo agli Assoluti individuali

11

Dal 29/10 al 3/11/2019 si sono svolti a Marina di Bibbona (LI) i campionati assoluti individuali di dama italiana (la specialità nazionale a 64 caselle).

A contendersi il titolo assoluto sono sedici giocatori che si guadagnano la selezione durante l’attività agonistica dell’anno. Quest’anno, a difendere i colori di Savona e della Liguria vi era il GM Daniele Bertè, che da molti anni ha privilegiato la specialità a 100 caselle, che gli consente di gareggiare anche all’estero, e che non partecipava a questo campionato da tredici anni.

Il Grande Maestro savonese, nonostante si fosse guadagnato la qualificazione vincendo il prestigioso torneo di Parma il 13 di ottobre, non era considerato tra i favoriti, ed a sorpresa, mostrando uno stato di forma inaspettato, ha giocato un campionato da protagonista, sempre in testa dal primo all’ultimo turno, ma, purtroppo è stato raggiunto dal Maestro Michele Majinelli, originario di Messina, ma che gioca per Aosta.

Entrambi hanno finito il torneo con lo stesso punteggio, ma lo spareggio tecnico che si usa nella dama ha dato ragione al maestro messinese. Bertè ha dovuto accontentarsi del secondo posto, vedendo sfumare la possibilità di conquistare quello che sarebbe stato il suo quarto titolo assoluto della specialità.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.