Iren Quinto, altra beffa nel finale in casa della Florentia

9

Un’altra beffa nel finale, questa volta a quattro secondi dal suono della sirena: è quella che subisce l’Iren Genova Quinto in casa della Rari Nantes Florentia, che nella terza giornata riesce a imporsi 7-6.

Una gara poco spettacolare quella di Firenze, con lunghi tratti in cui le squadre hanno faticato ad andare a rete. Poi un finale decisamente più frizzante, tante polemiche per alcuni episodi, e un risultato deciso in extremis.

Sì, è l’ennesima beffa – dice mister Gabriele Luccianti – Però nelle prime due gare avevo visto qualcosa di positivo sotto il profilo del gioco, c’era un po’ di confusione ma un’idea si intravedeva. Questa, invece, è la partita che abbiamo giocato peggio. Loro sono stati più lucidi con l’uomo in più: hanno avuto meno occasioni con l’espulsione del centroboa ma le hanno fatte valere di più. Ci sono state poi alcune decisioni arbitrali che certo non ci hanno aiutato, ma comunque è stata colpa nostra: avessimo fatto quello che c’era da fare non avremmo avuto nulla da recriminare. Invece abbiamo giocato male e quando questo succede la responsabilità è dell’allenatore, cioè mia. Abbiamo ancora alcuni problemi con le nuove regole, non riusciamo a beneficiarne e permane molta confusione: sabato sono stati fischiati sette rigori, oggi nessuno con situazioni analoghe“.

Si torna subito in vasca: sabato alle 18 alle Piscine di Albaro arriva la Pallanuoto Trieste. “Una squadra forte, coperta in ogni ruolo. Dovremo riscattarci“, chiude Luccianti.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.