Under 18 Eccellenza: Vado sconfitta con onore

8

Trasferta piena di fascino contro una società storica del nostro basket. Inizio punto a punto per le squadre, che nei primi minuti si studiano rispondendo colpo su colpo.


A metà del primo quarto è Milano a dare il primo strappo alla partita, sfruttando una difesa ligure volenterosa ma ancora inadeguata al campionato. Anche l’attacco ne risente, privato di ritmo e contropiedi. Così a fine primo quarto le squadre sono sul 18-11. Dopo un tentativo di riavvicinamento l’Olimpia prende il largo arrivando a toccare per un attimo anche i 17 punti di vantaggio.

Vado è confusionaria e troppo passiva in difesa, alla squadra di casa sembra riuscire tutto perfettamente. Il merito dei pappagallini è però quello di non arrendersi, nella seconda parte del quarto arriva una prima reazione, una difesa più aggressiva non permette alla squadra di casa di eseguire, regalando ritmo e contropiedi che permettono di chiudere il quarto in svantaggio solo 38 a 27.

Al rientro in campo, dopo qualche minuto di stallo, Vado alza nuovamente l’energia in difesa, trovando così fiducia in attacco, riportandosi a soli due possessi, 51 a 47. Il momento di esaltazione prosegue nella prima parte dell’ultimo quarto, con i pappagallini che addirittura a un certo punto si trovano per una azione avanti di 5, trascinati dall’energia di Trenta e Adamu. Purtroppo però a tre minuti dalla fine, ancora avanti di uno, le energie finiscono e la mancanza di solidità ed esperienza nella categoria fanno il resto, i liguri non
segnano più collezionando palle perse, così Milano riprende il controllo sul match fino al 67 a 62 finale.
C’è rammarico perché, pur essendo un cantiere aperto in continua evoluzione, nei primi quindici minuti del secondo tempo c’è stata la dimostrazione di quello che si potrebbe essere, a patto di riuscire a metterlo in campo per tutta la partita.

AX Armani Exchange Olimpia Milano 67 – 62 Azimut Pallacanestro Vado
Pall. Vado: Rebasti, Pintus 16, Adamu 9, Franchello 1, Trenta 5, Lebediev 6, Da Corte 3, Tridondani 5, Giannone 2, Gallo 6, Genta 1, Bertolotti 8. All. Imarisio, Ass. Saltarelli, Prep. Bossaglia.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.