“Il Sole 24 Ore”: Genova sesta, Savona ventinovesima

115
banner_696x100genoasamp

Dopo aver valutato 32 indicatori raggruppati in 4 aree (discipline di squadra, individuali, associazionismo e dotazioni di strutture), “Il Sole 24 Ore” rende nuota la nuova classifica sportiva delle province italiane in base al loro indice di sportività. Genova guadagna due posizioni e sale al sesto posto con 782,9, preceduta soltanto dalla leader Trento, da Trieste, Macerata, Treviso e Cremona. Genova è la prima area metropolitana sportiva davanti a Firenze. Savona è al ventinovesimo posto con un balzo in avanti di ben 20 posizioni, La Spezia quarantaquattresima. Imperia, sessantesima, è il fanalino di coda della Liguria.

Due province liguri nei primi 10 posti della classifica delle strutture sportive: Savona è ottava e Imperia è nona. Imperia, terza nella classifica dell’attrattività sportiva,  sconta il novantanovesimo posto nella classifica degli sport di squadra. Nelle classifiche delle discipline individuali Genova è prima nella classifica degli sport vari, seconda nel tennis e dei media per lo sport, terza in sport e storia, quarta nel calcio professionistico e degli sport d’acqua. Savona è terza nella classifica degli sport outdoor, in quella sport e turismo e quarta nella classifica sport e bambini.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.