Serie A1: i calendari maschile e femminile 2019/2020

36
Il team della Pro Recco

Il 5 ottobre scattano i campionati di serie A1 maschile e femminile. Per gli uomini si tratta dell’edizione numero 101, mentre per le donne la trentaseiesima. La stagione regolare terminerà il 2 maggio per le femmine e il 23 maggio per i maschi. Novità principale il ritorno dei playoff scudetto e playout retrocessione. Cinque i turni infrasettimanali per i maschi (23 ottobre, 6 novembre, 27 novembre, 26 febbraio, 29 aprile) e due per le femmine (5 febbraio e 8 aprile). Le pause principali scandite dalle nazionali: entrambe parteciperanno dal 12 al 26 gennaio agli Europei di pallanuoto a Budapest. Con il Settebello campione del mondo già qualificato, il Setterosa invece si gioca la qualificazione olimpica già in Ungheria (vincendolo o arrivando secondo dietro la Spagna) e poi eventualmente anche anche nel torneo di qualificazione che si disputerà a Trieste dal 8 al 15 marzo 2019.

Campionato maschile: lo scudetto sarà assegnato dallo scontro diretto tra le prime due società classificate al termine della stagione regolare; il terzo posto, che assegna l’ultimo pass utile per partecipare alla Champions League della stagione successiva, sarà determinato dal confronto tra le società terza e quarta classificate. Il quinto posto, ultimo per partecipare alla Euro Cup della stagione successiva, sarà determinato dalla classifica della stagione regolare. Premesso che l’ultima squadra classificata retrocederà in serie A2, la seconda retrocessione sarà determinata dallo scontro diretto tra le società dodicesima e tredicesima classificate a meno che non vi siano 10 o più punti di differenza che determinerebbero la retrocessione diretta della tredicesima classificata. Le serie dei playoff e playout salvezza si disputeranno al meglio delle due partite su tre. La prima partita ed eventuale terza partita si disputeranno in casa della squadra meglio classificata al termine della stagione regolare.

Campionato femminile: la formula dei playoff scudetto, cui parteciperanno le prime quattro squadre classificate al termine della stagione regolare, prevede semifinali e finale per il primo posto. Le semifinali si disputeranno secondo gli abbinamenti prima-quarta e seconda-terza con partite di andata e ritorno. Le gare di ritorno si giocheranno in casa delle squadre meglio classificate al termine della stagione regolare. Le squadre vincenti giocheranno la finale scudetto con serie al meglio delle due partite su tre. Il terzo posto, ultimo per partecipare alle coppe europee della stagione successiva, sarà determinato dalla migliore classifica al termine della stagione regolare tra le squadre perdenti le semifinali. Premesso che l’ultima squadra classificata retrocederà in serie A2, la seconda retrocessione sarà determinata dal confronto tra le società ottava e nona classificate a meno che non vi siano 7 o più punti di differenza che determinerebbero la retrocessione diretta della nona classificata. La prima partita ed eventuale terza della finale scudetto e del playout salvezza si disputeranno in casa della squadra meglio classificata al termine della stagione regolare.

1^ giornata maschile
TeLiMar-Sport Management
C.C. Napoli-R.N. Savona
R.N. Nuoto Salerno-A.N. Brescia
Pallanuoto Trieste-S.S. Lazio Nuoto
R.N. Florentia-Pro Recco N e PN
Roma Nuoto-C.N. Posillipo
C.C. Ortigia-S.C. Quinto

1^ giornata femminile
L’Ekipe Orizzonte-N.C. Milano
S.I.S. Roma-Pallanuoto Trieste
Bogliasco 1951-C.S.S. Verona
Vela Nuoto Ancona-R.N. Florentia
C.S. Plebiscito Padova-Rapallo Pallanuoto

PDF Serie A1 maschile 2019-2020

PDF Serie A1 femminile 2019-2020

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.