Genova Nuoto da record agli Estivi di categoria

238

Grande soddisfazione per Genova Nuoto dopo i Campionati Italiani Estivi di categoria disputati a Roma. In chiave assoluta, 9 medaglie rappresentano un record. Bene anche la categoria Ragazzi. 

Due ori (con record Italiano Cadetti) e due argenti per Alberto Razzetti (Fiamme Gialle-Genova Nuoto), due argenti per Davide Nardini, due argenti per Camilla Simicich e un argento per Claudia Tarzia (Esercito-Genova Nuoto). Ecco il lusinghiero bottino della squadra assoluta, il trend di continuità degli ottimi risultati raggiunti ai Criteria invernali.

Alberto e Davide,  a distanza di meno 20 giorni dall’Universiade, sono stati bravissimi  a ritrovare “braccia e testa” affrontando il tour de force di gare con grande determinazione e i PB ottenuti ne sono la conferma. Ottimo il crono di Alberto nei 200 misti, è il pieno riscatto  (almeno moralmente) dopo la squalifica a Napoli. Con questo crono sarebbe salito sul podio. Davide, dopo un avvio incerto sui 200 stile libero, ben figura nell’ultimo giorno nell’ambito dei 100 stile libero.

Camilla conferma i risultati di Riccione in vasca da 25 e ben si esprime in vasca lunga sfatandone il suo “tabu’”e questo e’il suo risultato migliore.

Claudia, dopo un buon Sette Colli, arriva in scia ai Categoria nuotando i 50 con un crono che mancava da diversi anni (27”50) e si classifica al secondo posto (senior) dietro solo a Ilaria Bianchi reduce dai mondiali coreani.

“E’ stata sicuramente la stagione più importante della mia carriera – commenta coach Davide Ambrosi – Sono molto soddisfatto del mio gruppo di lavoro: ragazzi/e che hanno creduto nel lavoro svolto e negli obiettivi che hanno condiviso con me ad inizio stagione. Ripartiremo convinti e determinati sapendo che in questo sport bisogna sempre riconfermarsi godendo dei risultati ottenuti ma cercando di migliorarsi ancora. Il nuoto di alto livello sta cambiando e i risultati emersi dai mondiali di Gwangju ne sono la conferma. “Il nostro lavoro è in continua evoluzione e bisogna stare al passo con i tempi per quanto riguarda metodiche di allenamento e gestione della gara”

Nella categoria Ragazzi, doppia medaglia per Filippo Rinaldi con l’argento negli 800 stile libero e il bronzo nei 200 farfalla. “Il coronamento di una lunga, faticosa e meravigliosa stagione” commenta coach Nicola Morando.

Giuffrida, nato  2004 (sotto leva), porta a casa  prestazione molto buona nei 100 farfalla segnando il proprio personale e conquistando la finale A.  Lisa Suriano, nei 200 farfalla, è brava a conquistare in mattinata la finale B con il suo personale 2’22″91 dimostrando grande personalità gli altri ragazzi della spedizione. Andja myrtaj  sfiora la finale B nei 200 farfalla al suo primo campionato estivo da sottoleva,  Sabrina Muratore la sfiora nei 100 e nei 200 dorso. Davide Morchio è competitivo nei 100 e 200 rana.  Prima partecipazione di  Giorgio Bindi, dorsista classe 2005 che all’esordio non riesce a ripetere il suo ottimo crono (2’15″50) che gli sarebbe valso l’ingresso in finale Giovani a dimostrazione di un movimento giovanile in crescita con la partecipazione della staffetta maschile 4×100 stile  dove i componenti Jacopo Fenu, Riccardo Pesce, Emanuele Giuffrida e Filippo Rinaldi nuotano i loro migliori tempi.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.