L’ItalVolley lascia Alassio tra gli applausi

20

Non poteva esserci epilogo migliore per il ritorno dell’Italvolley ad Alassio. Davanti ad un numeroso pubblico, ieri le azzurre di Mazzanti hanno superato 3-2 la Turchia nel terzo e ultimo test match ospitato dal Palaravizza ed ora, salutata la Città del Muretto, si godono due giorni di meritato riposo, prima di ritrovarsi a Catania per la rifinitura in vista del torneo di qualificazione olimpica (2-3 agosto).

Oltre seimila sono stati gli spettatori che tra mercoledì 24 e venerdì 26 hanno applaudito le appassionanti sfide tra Italia e Turchia, due delle formazioni più forti al mondo in questo momento, che hanno dato vita a ben 14 set di grandi emozioni.

Ferme ai box la capitana Chirichella e la “bomber” Egonu (a sua volta anche la Turchia, ripartita oggi alla volta di Istanbul, a tenuto a riposo alcune delle titolari), ieri a trascinare l’Italia sono state soprattutto Myriam Sylla (premiata mvp con il Trofeo Assoristobar da Bruno De Blasio e Michela Bertonasco, soci Arb), Raphaela Folie, al rientro dopo un infortunio che l’ha tenuta a lungo fuori dal campo di gioco, e Indre Sorokaite, best scorer insieme alla turca Baladin con 20 punti.

Al termine la Coppa Città di Alassio per il maggior numero di vittorie è andato all’Italia. A consegnarlo alla “capitana di giornata” Ofelia Malinov sono stati Roberta Zucchinetti e Massimo Parodi, rispettivamente consigliera delegata allo sport e presidente del consiglio comunale. Un riconoscimento alla Turchia è stato invece consegnato da Anna Del Vigo, presidente Fipav Liguria. Tra i vip in tribuna, oltre a diverse autorità civili e militari, anche ieri era presente Antonio Ricci, al quale il c.t. Mazzanti e la squadra hanno voluto regalare una maglia da gioco autografata.

Da ricordare che in occasione di gara-2, giovedì, Matilde Falco, presidente comitato Fipav Liguria Ponente, ha consegnato ad Antonio Colasante un riconoscimento per la sua lunga e generosa carriera arbitrale, inoltre il giovane pasticcere alassino Simone Rupil, socio di Assoristobar, ha omaggiato a tutti i componenti dello staff azzurro con una deliziosa torta floreale, preparata appositamente con i fiori eduli e confezionata con la speciale tecnica della vasocottura.

Le due settimane di collegiale ad Alassio si chiudono tra la soddisfazione generale, con la speranza che l’anno prossimo le azzurre tornino per preparare, questa volta, la trasferta di Tokyo.

Ecco il tabellino di ieri.

ITALIA – TURCHIA 3-2 (25-21, 25-19, 23-25, 22-25, 15-12)
ITALIA: Sylla 18, Fahr 3, Malinov 1, Bosetti 7, Folie 19, Sorokaite 20. Libero: De Gennaro. Orro, Danesi 6, Nwakalor 3, Parrocchiale, Pietrini 8. All. Mazzanti.
TURCHIA: Yildirim 12, Kalac 2, Boz 13, Baladin 20, Akman 8, Ozbay 3. Libero: Sarioglu. Zehra, Kalac 2, Yilmaz 7. N.e: Akoz, Ercan, Ismailoglu, Erdem, Karakurt. All. Guidetti.
Arbitri: Braico e Venturi di Torino.
Spettatori: 1500. Durata set: 25′, 24′, 28′, 26′, 16′.

Riepilogo incontri: gara-1 Italia.Turchia 3-2, gara-2 Turchia-Italia 3-1, gara-3 Italia-Turchia 3-2.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.