Ibsa Judo 2019: grande competitività all’RDS Stadium

66

IBSA Judo 2019, i Campionati Europei di Judo Ipovedenti e Ciechi, evento indetto dalla Federazione  Internazionale IBSA e promosso dalla FISPIC Federazione Italiana Sport Paralimpici Ipovedenti e Ciechi, ieri ha dato il via alle competizioni presso l’RDS Stadium, palazzetto dello sport in Fiumara a Genova. Sei le categorie che questa mattina si sono sfidate per aggiudicarsi il posto nelle semifinali del pomeriggio e a seguire le finali. -48 / -52 / -57 kg per la sezione femminile e -60 / -66 / -77 kg per quella maschile.

Sei dunque le medaglie d’oro consegnate in questo primo giorno di incontri dove gli italiani in gara sono stati 5, di cui 3 a conquistare un dignitoso settimo posto.

Le categorie nel campionato sono suddivise in base al peso, capita infatti che giovani atleti si scontrino con professionisti con pregressa esperienza e magari campioni a livello mondiale.
L’attesa ora è per la giornata di domani dove i riflettori saranno tutti accesi per Carolina Costa, l’atleta di punta della nazionale italiana.

Una dura lotta dunque quella tra questi atleti di grande calibro provenienti da 18 paesi europei. La
federazione è orgogliosa dell’impeto internazionale dell’intera manifestazione e della qualità del judo a cui si assiste sui tatami.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.