Giochi senza Frontiere” in Valfontanabuona

309

Arriva l’ottava edizione di Fontanabuona senza Frontiere, manifestazione sportiva in perfetto stile dei mitici “Giochi senza Frontiere”.

Appuntamento fissato il 26 e 27 Luglio al Campo Sportivo di Ferrada di Moconesi, con inizio alle ore 20.30. L’evento, nato nel 2011 per volontà dell’Amministrazione Comunale di Moconesi, con il Patrocinio di Regione Liguria, ha un carattere sportivo-sociale e rappresenta un momento di sport, aggregazione e di svago per tutti i partecipanti e il pubblico presente.

“Fontanabuona senza Frontiere è una manifestazione che merita sostegno e promozione da parte di Regione Liguria per la sua forza aggregativa. – afferma Ilaria Cavo, assessore allo Sport di Regione Liguria – La gara sarà sicuramente caratterizzata da uno spirito di competizione sportiva, ma nasce da una grande collaborazione tra le amministrazioni del territorio e con il comune organizzatore, quello di Moconesi: giunto all’ottava edizione l’evento si sta consolidando e sta diventato un fattore di promozione dell’entroterra.  L’intento di Fontanabuona senza Frontiere, che aderisce al network ‘Italia Gioca’, è quello di favorire la solidarietà, i gemellaggi e la condivisione facendo leva sullo sport e su una sana competizione”.

Sono 15, due in “tandem”, i Comuni: Bargagli; Borzonasca; Cicagna; Cogorno; Davagna; Favale/Lorsica; Lumarzo; Moconesi/Tribogna; Neirone; Orero; Rapallo; San Colombano; Sori, con la partecipazione di oltre 200 atleti che si sfideranno in giochi inediti e divertenti che esaltano non solo doti atletiche, ma ragionamento e astuzia.La manifestazione, sotto il profilo organizzativo, prevede il coinvolgimento, dell’Associazione sportiva Fontanabuona senza Frontiere, di personale (dipendenti e amministratori) dell’Amministrazione Comunale oltre alle organizzazioni di volontariato presenti sul territorio comunale (Comitati Festeggiamenti, sezioni locali della Croce Rossa e Protezione Civile).L’edizione 2019, grazie alla preziosa collaborazione di Regione Liguria, il 27 luglio ospiterà una tappa del Tour di Primocanale, nell’ambito del progetto “Viaggio in Liguria Estate”.Il Comune di Moconesi, grazie all’organizzazione di questo evento, è entrato a far parte dell’Associazione “Italia Gioca”, network che accoglie tutte le realtà italiane che organizzano i Giochi senza Frontiere, movimento nato per diffondere la cultura del gioco sano, della solidarietà e come abbattimento di barriere, per favorire gemellaggi, amicizia e condivisione. La squadra del Comune di Moconesi, ha partecipato con successo alle quattro edizioni degli eventi nazionali di Italia Gioca, cogliendo: due successi (Parma 2013, S.Felice Circeo 2016); un secondo posto (S.Felice Circeo 2014); un terzo posto (Cagliari 2017); un quinto posto (Pescara 2018). Risultati sportivi che hanno permesso a Moconesi di rappresentare Genova, la Liguria e l’Italia ai Giochi dell’Adritico in Croazia, gareggiando contro rappresentative di Croazia, Serbia, Bosnia, Montenegro, Macedonia, Slovenia, Austria, Ungheria. Medaglia di bronzo nel 2015 e quarto posto nel 2016 i risultati ottenuti dalla compagine fontanina.

Ingresso libero: il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Croce Rossa di Gattorna, agli asili di Ferrada e Gattorna e alla sezione di Moconesi della Protezione Civile.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.