Presentati a Palazzo Tursi gli Europei Judo per ipovedenti e ciechi

105

Genova e la Liguria, ancora una volta, saranno al centro dell’attenzione internazionale
nel mondo paralimpico. Dopo i Global Games del 2011, e i Giochi Paralimpici Europei Giovanili del 2017, da venerdì 26 a domenica 28 luglio andranno in scena i Campionati Europei IBSA di Judo Ipovedenti e Ciechi evento indetto dalla Federazione Internazionale IBSA e promosso dalla FISPIC Federazione Italiana Sport Paralimpici Ipovedenti e Ciechi.


Con la partecipazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri- Ufficio Sport, di Regione Liguria e Comune di Genova, il sostegno di FIJLKAM e IJF, saranno circa 300 gli accreditati e innumerevoli supporters per l’evento che attualmente registra la partecipazione di 18 nazioni : CROAZIA, FRANCIA, GERMANIA, GRECIA, BIELORUSSIA, ROMANIA, RUSSIA, LITUANIA, SPAGNA, GRAN BRETAGNA, GEORGIA, ITALIA, MOLDAVIA, AZERBAIJIAN, TURCHIA, PORTOGALLO , UCRAINA , SVEZIA.

LA NAZIONALE ITALIANA: L’atleta Asia Giordano sarà l’unica atleta genovese.
Accompagnati dal Tecnico della Nazionale, Maestro Rosario Valastro, la nostra atleta di punta è senz’altro Carolina Costa ( Cat. +70 kg. ) Medaglia d’oro all’ultimo Grand Prix di Baku , medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo di Lisbona del 2018 e medaglia di Bronzo al Grand Prix di Fort Wayne (Indiana).

Chanche  di rilievo anche per Federico Dura e Simone Cannizzaro ( Cat. 73 kg) e Michela Peli (Cat. 70 kg.). Infine possibilità per nella cat. 90 Kg. Anche per Valerio Romano Teodori. Cucciolo della squadra Dong Dong Camanni di soli 16 anni. Le gare saranno ospitate presso l’RDS STADIUM di Genova Fiumara.

Il programma prevede l’arrivo delle delegazioni all’Aeroporto di Genova (partner dell’evento) tra domenica 21 e martedì 23 Luglio, allenamenti e le classificazioni per l’identificazione della classe di disabilità, presso la CASA DELLA SALUTE – ASL 3 di Fiumara, altro prestigioso partner – sino a giovedì 25 luglio. Dal 26 al 28 Luglio ,le gare. Grande attesa per la cerimonia d’apertura, il 24 Luglio alle ore 18 che , per la prima volta, si svolgerà in un teatro, il prestigioso Teatro Modena di Genova Sampierdarena, con la sapiente regia di Giorgio Gallione. Massimo impegno del tessuto scolastico della città . Gli studenti di diversi istituti scolastici, anche per il coinvolgimento della Direzione Scolastica Regionale, saranno i volontari, imparando da vicino come si organizza un evento di questo tipo.

L’evento si svolge grazie alla collaborazione della FISPIC – Federazione Italiana Sport Paralimpici Ipovedenti e Ciechi del presidente Sandro Di Girolamo.
Il panorama delle istituzioni ha risposto, come d’abitudine, positivamente all’evento. Le partecipate, AMT, ASTER hanno messo a disposizione le loro forze . Ancora una volta coinvolta la Polizia Penitenziaria della Liguria (partner storico del movimento paralimpico ligure). Al fianco del COL, la Camera di Commercio di Genova, l’ Acquario di Genova, Il
Teatro Nazionale di Genova, Givova, BMW Italia, Banca Generali.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.