Il 36° Memorial Morena illumina Genova

95

Prima giornata per la 36° edizione del Memorial Morena, il meeting internazionale di nuoto giovanile curato dalla Sportiva Sturla con il patrocinio di Regione Liguria e la partecipazione di Comune di Genova, Città Metropolitana, Municipio Levante, Coni, Len e FIN.

L’entusiasmo degli 840 atleti protagonisti si tocca con mano già nella sfilata d’apertura dell’evento nella mattinata di oggi. I rappresentanti delle 35 società italiane e dei 3 club russi (Belgorod, Urga Russia e Aquatica Kazan) si schierano lungo i lati della piscina principale del complesso Sciorba, tifo da stadio sulle tribune con l’energia di nuotatori e nuotatrici pronta a sprigionarsi nei confronti in acqua. Sono passati 50 anni dalla felice intuizione di Giovanni Dodero, ideatore e promotore dell’evento per ricordare la figura di Enrico Morena (arbitro sturlino di serie A di pallanuoto e profondo conoscitore di nuoto). Un’idea vincente che la Sportiva Sturla ripropone con cadenza biennale e con un’affiatata squadra di soci e di famigliari degli atleti ben coordinata dal Consiglio Direttivo. Una squadra già vista all’opera tra novembre e dicembre nel momento di massima difficoltà conseguente agli ingenti danni causati dalla mareggiata. “Uno speciale ringraziamento va al nostro staff per il tempo dedicato e l’impegno profuso in fase organizzativa nonché per il supporto che stanno fornendo a tutte le società partecipanti  – commenta il presidente Giorgio Conte – Parliamo di uomini e donne, ragazzi e ragazze, profondamente attaccati alla Sportiva Sturla e ai suoi valori”.

Sarà l’occasione per vedere all’opera alcuni degli atleti vincitori dei Criteria Nazionali giovanili: Virginia Consiglio (Andrea Doria), Hassen Samandi (Rapallo Nuoto), Giada Gorlier (Rari Nantes Torino), Christian Mantegazza (Trezzo), Aurora Treccani e Lucrezia Zanotti (Acquatic Center), Simone Dutto (CSR Granda) e Federico Sabbatani (Piave Nuoto). Consiglio, Dutto e Gorlier, insieme a Filippo Rinaldi (Genova Nuoto), Giulia Vetrano (CN Nichelino) e Giovanni Gallina (Zeus Lab Montebelluna), compongono la rappresentativa giovanile azzurra condotta dal tecnico Andrea Giavi. Grande attesa per i genovesi Consiglio e Rinaldi, medagliati in Coppa Comen. A incrementare il tasso di competitività anche la presenza di 3 squadre russe: Belgorod, Urga Russia e Aquatica Kazan.

Al Memorial Morena, riservato ad atleti nati tra il 2003 e il 2009 e ad atlete nate tra il 2005 e il 2010, si disputano tra sabato e domenica ben 61 finali.  Domani il via alle batterie sarà alle 9 e le finali inizieranno alle 16. Al termine delle gare, la Coppa “Regione Liguria” andrà alla prima rappresentativa nazionale e la famiglia Morena mette a disposizione medaglie d’oro per gli atleti primi classificati. Tra i premi, anche  lingottini d’argento per i nuovi primatisti della manifestazione (eccetto Esordienti B2). Sono in palio anche 500 euro per gli atleti che fisseranno nuovi primati nazionali nella categoria Ragazzi e numerose targhe (intitolate a personaggi del calibro di Lina Volonghi, Rita Derchi e Pino Valle) per le migliori prestazioni tecniche. Premi speciale anche agli allenatori delle migliori 10 squadre.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.