Europeo IRC: Sanremo al meglio con 3 regate

50

Tre magnifiche regate hanno infine fatto decollare il Campionato Europeo IRC, ospitato dallo Yacht Club Sanremo. Dopo due giornale difficili a causa del vento leggero per la grande bolla di alta pressione che stazionava sul Mediterraneo, oggi finalmente il golfo di Sanremo ha garantito condizioni pressoché ideali per la vela, tanto appunto da far decidere agli organizzatori di far correre tre prove. Una sola ora d’attesa in porto, e alle 14 è stato dato l’ok alle oltre 40 barche di uscire in mare.

La prima procedura di partenza, per il raggruppamento delle barche più grandi è dunque iniziata intorno alle 14.40, con un bel vento da ponente intorno agli 8/9 nodi su percorso a bastone, con una lunghezza del lato di 2 miglia, e a seguire sono partiti i team del raggruppamento dei piccoli. Poco più di un’ora e i primi hanno tagliato il traguardo, posto a poche centinaia di metri dalla diga del porto di Sanremo, seguiti in rapida sequenza dal resto della flotta. Come già successo ieri i battistrada sono stati i veloci TP52, ma una buona prestazione l’ha fatta registrare anche Itacentodue di Adriano Calvini con il ligure Andrea Casale alla tattica.

Poche decine di minuti e il Comitato di Regata internazionale, presieduto dall’italiano Mario Lupinelli, ha prontamente dato il via alle procedure per la seconda manche del giorno, mentre il vento era ulteriormente rinfrescato fino a una dozzina di nodi, come previsto anche dalla società Navimeteo, consultata per le previsioni sul campo di regata. Infine grazie a un ottimo ponente, che aveva ormai raggiunto e superato i 15 nodi di intensità, intorno alle 18.30 la flotta ha potuto dare vita anche alla terza prova che ha concluso in bellezza una splendida giornata, nelle migliori condizioni che Sanremo può offrire.

“Una giornata fantastica, con condizioni ideali. Non ci aspettavamo di poter portare a termine tre prove oggi, e tutte sono state bellissime. Sole, mare piatto e vento, perfetto. Grazie al Comitato di Regata che è riuscito a organizzare tre regate.” Ha dichiarato Vadim Yakimenko, armatore del TP52 Freccia Rossa, attuale leader della classe maggiore, intervistato in banchina. “Abbiamo vinto due prove oggi, quindi tutto bene. E’ molto divertente correre contro gli altri TP52, è quasi come se fosse una classe monotipo, davvero molto interessante.”

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.