Buslje approda a Recco: “Qui per conquistare la Champions League”

11

Andro Buslje, capitano della Croazia, è un nuovo giocatore della Pro Recco.
Nato il 4 gennaio del 1986, è cresciuto e si è affermato nella squadra della sua città, lo Jug Dubrovnik, formazione in cui ha militato fino al 2015 prima di trasferirsi per un anno in Italia, al Posillipo. Nelle ultime tre stagioni ha indossato la calottina dell’Olympiakos.
Campione del mondo in carica, medaglia d’oro a Londra 2012 sotto la guida di Ratko Rudic, Buslje è uno dei difensori più forti al mondo e in Liguria formerà una coppia straordinaria con Aleksandar Ivovic.

“Ho scelto la Pro Recco perché è un grande club, che ha in panchina l’allenatore più vincente della storia di questo sport e un roster formato da tantissimi campioni – commenta il neo biancoceleste -. Con alcuni di loro siamo già stati compagni nelle mie precedenti esperienze e sarà un piacere ritrovarli. Spero di dare il mio contributo nel raggiungere l’obiettivo più importante: conquistare la Champions League”.

“Buslje è un top player, uno dei più forti giocatori al mondo e siamo onorati abbia scelto Recco in una annata così importante come quella che porta alle Olimpiadi – aggiunge il presidente Maurizio Felugo -. È un atleta completo, alle riconosciute doti fisiche e tecniche abbina una grande personalità che sarà molto utile nelle partite decisive. Gli diamo il benvenuto fiduciosi che ci aiuterà a centrare gli obiettivi di stagione”.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.