A Sanremo arriva il campionato europeo IRC

22

Manca meno di una settimana a uno degli eventi di punta della vela d’altura in Italia, il Campionato Europeo IRC. Organizzato dallo Yacht Club Sanremo in collaborazione con UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana) e dalla francese UNCL (Union Nationale Course au Large) l’Europeo IRC si svolgerà infatti dal 23 al 29 giugno. 

Sono una cinquantina i team che hanno risposto al richiamo del campionato continentale, con imbarcazioni provenienti oltre che dall’Italia, da Francia, Svizzera, Regno Unito, Russia e persino dalle British Virgin Island, per cui batte bandiera il TP52 Rowdy Too di Howard Dyer. Da notare la presenza di ben cinque scafi della classe TP52, le barche “box rule” fra le più veloci e spettacolari del circuito della vela d’altura, il russo Freccia Rossa di Vadim Yakimenko che corre per lo Yacht Club di Mosca; Macchia Mediterranea di Gianpiero Russo e portacolori del Reale YC Canottieri Savoia di Napoli, e i francesi Arobas 2 di Gérard Logel e Team Vision di Jean-Jacques Chaubard, che è stato campione europeo IRC nel 2017 a Marsiglia.

Ma molte sono le barche importanti, fra cui le grandi Itacentodue di Italo Calvini dello Yacht Club Italiano di Genova e lo Swan 60 Lorina 1895 dell’armatore francese Jean-Pierre Barjon o le più piccole, che pure potranno dire la loro nella classifica generale, come Ange Trasparent 2 di Valter Pizzoli portacolori dello Yacht Club di Monaco e dello Yacht club Sanremo, fresco vincitore della super combinata della Rolex Giraglia o Sarchiapone Fuoriserie di Gianluigi Dubbini, pure socio dello YCS e grande conoscitore del campo di regata. L’elenco completo degli iscritti a questo link.

Il programma della rassegna si articola su due giorni dedicati a stazze e controlli e cinque giorni di regate, almeno quattro costiere o a bastone e una prova lunga di durata stimata fra le 10 e le 18 ore di navigazione. Primo appuntamento ufficiale la cerimonia di apertura, che si svolgerà nel tardo pomeriggio di lunedì 24. Per venerdì 28, è invece prevista la cena per gli equipaggi, che si svolgerà nei locali del Casinò di Sanremo, vera novità di questa rassegna continentale. Proprio il Casinò di Sanremo insieme ad Elior Italia, il partner specializzato nella ristorazione, sono gli sponsor dello Yacht Club per la serata.
Sabato 29, invece, dopo le ultime prove in mare, il campionato si chiuderà con la cerimonia di premiazione, nei locali dello Yacht Club Sanremo.

Al termine della settimana di regate verrà assegnato un Trofeo del Sanremo European IRC Championship 2019 per ciascuna classe e un Trofeo Speciale per il primo della classifica generale, che si aggiudicherà quindi anche il titolo di Campione d’Europa IRC 2019. Un premio speciale al primo classificato Corinthian (con equipaggio non professionista) andrà al miglior classificato delle classi 3 e 4.

Il Comitato di Regata internazionale sarà presieduto da Mario Lupinelli, mentre la Giuria avrà come presidente Marco Cimarosti. Tutti i concorrenti usufruiranno di ormeggio gratuito, dal 14 fino al 30 giugno, e gli appassionati potranno dunque ammirarle sulle banchine dello YCS al porto vecchio di Sanremo.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.