Rolex Giraglia: Eolo capriccioso nel golfo di Saint Tropez

62

La Rolex Giraglia prosegue anche domani, con la terza e ultima giornata di prove inshore e la concentrazione in salita – soprattutto verso i modelli meteorologici – in vista della partenza della ‘lunga’ di mercoledì 12. 
Diversi i tentativi dei Comitati di Regata, che hanno dato partenze regolari alle varie Classi impegnate nella Rolex Giraglia 2019. Numerosi groppi temporaleschi hanno però scompigliato le carte – e le aspettative – di giudici e regatanti. Le condizioni meteo, nonostante il vento fresco sulla linea di partenza, non hanno permesso lo svolgimento di alcuna prova. Rientro in porto particolarmente affollato, grazie anche all’arrivo in zona delle barche che, terminate le costiere, partiranno per la lunga.

Il colpo d’occhio sulle imbarcazioni allineate in banchina è decisamente suggestivo: tra le più ammirate i due 15 metri S.I. Tuiga e Mariska. La prima, costruita nel 1909 e con i colori dello Yacht Club de Monaco, festeggia quest’anno i suoi primi 110 anni! Sarà poi affascinante seguire la regata di queste due regine del mare che si daranno sicuramente battaglia lungo le 241 miglia della regata lunga. Accanto a loro, autentiche ‘macchine da regata’ come Vera, Rambler 88, i ClubSwan50, i Maxi 72 Cannonball, Jethou, Caol Ila R o l’IMOCA 60 Malizia II, che correrà nella Rolex Giraglia X2 con a bordo Pierre Casiraghi e Boris Hermann.

Occhi puntati dunque sulle previsioni che al momento lasciano presagire un arrivo di venti sostenuti per la giornata di giovedì, venti che dovrebbero accompagnare la flotta durante la risalita dalla Giraglia a Monaco

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.