Al via i Play the Games a Cuneo con Eunike

70

L’appuntamento più atteso per i nuotatori del team Special Olympics Eunike è arrivato: da venerdì 7 a domenica 9 giugno 13 atleti con disabilità intellettiva parteciperanno ai Play The Games a Cuneo, manifestazione interregionale a cui prenderanno parte oltre 500 sportivi provenienti da tutto il Nord Italia.

Ad accompagnarli le allenatrici Eleonora Ferrari, Federica Iannicelli, Tiziana Vivenzi e Lorenza Ruffino, che durante la stagione hanno curato la loro preparazione nelle piscine di Arenzano e Millesimo.

Prima trasferta per Paolo Cassullo, in gara nei 25m stile libero e nei 25m dorso, Stefania Ferraris, che affronterà i 25m delfino e i 50m stile libero, Gioia Baglietto e Sara Fazio, entrambe alla prova sulle distanze dei 50m stile libero e dei 100m stile libero, e Federico Patrone, che potrà dimostrare le sue capacità nella gara dei 100m misti. Tornano inoltre in gara con la cuffia arancione di Eunike i “veterani” della squadra albisolese: Giulia Barbera, specialista dei 50m stile e dei 50m delfino, Marco Basso, Giulia Colombi e Simone Salvo, che a Cuneo sperimenteranno tre gare a testa, i 100m stile libero, i 100m rana e i 200m stile libero, Sonia Salice, in gara nei 50m stile libero e nei 100m misti, distanza che in questa stagione ha perfezionato con notevoli progressi, e Marco Spaggiari, che scenderà in vasca per i 25m dorso e i 50m stile libero.

Oltre alle competizioni individuali, gli atleti Eunike prenderanno parte a quattro staffette nello Stadio del Nuoto di Cuneo: Barbera, Colombi, Salice e Fazio nella 4x50m mista femminile, stessa gara affrontata dai compagni Spaggiari, Salvo, Patrone e Basso. Nella 4x50m stile libero nuoteranno Basso, Fazio, Salvo e Colombi, mentre le atlete Baglietto, Ferraris, Barbera e Salice concluderanno la loro tre giorni piemontese con la staffetta 4x25m stile libero.

“L’emozione è alle stelle non solo per gli esordienti ma anche per i nostri nuotatori più esperti” racconta Serena Taccetti, presidente di Eunike asd “L’opportunità di potersi mettere alla prova dimostrando il proprio talento sportivo è ciò che tutti i nostri atleti attendono per mesi, con il sogno di portare a casa una splendente medaglia. I progressi tecnici registrati in questa stagione sono stati davvero notevoli quindi si percepisce in loro una maggior consapevolezza delle proprie abilità, segno che il lavoro svolto dalle allenatrici sta dando ottimi risultati. Credo che il valore aggiunto dei nostri istruttori sia quello di riuscire a porre la giusta attenzione sia agli aspetti più prettamente tecnici sia agli obiettivi di socializzazione e autonomia, che noi di Eunike reputiamo fondamentali. Sono molto orgogliosa della nostra squadra e del nostro staff”. 

A sostenere parte dei costi della trasferta è stata la sponsorizzazione di Birra Menabrea, che per il secondo anno supporta le attività sportive di Eunike asd. Fondamentale anche la collaborazione con Rari Nantes Arenzano, che ha concesso, gratuitamente, gli spazi per permettere a tutti i nuotatori di Eunike di allenarsi durante questa stagione “Senza di loro la nostra squadra non esisterebbe, non finiremo mai di ringraziare tutti i referenti della società”, conclude Taccetti.

Sul sito www.eunikeasd.it e sulla pagina facebook Eunike verranno pubblicati foto e risultati di questa trasferta.

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.