Carispezia Sarzana si rinforza con Jeronimo Garcia

25

Un colpo che si è perfezionato nelle ultimissime ore, anche se le voci davano da tempo il Carispezia Hockey Sarzana sulle tracce di giovani talenti argentini, e dal cilindro del Presidente Maurizio Corona esce il nome di Jeronimo Garcia, attaccante dell’ Olimpia Patin Club di San Juan, colonna portante della nazionale Under 20 Argentina che nel 2017 ha conquistato il quarto posto ai mondiali di Nanchino in Cina dove era compagno di squadra di Danilo Rampulla e Francisco Ipinazar. “La prima volta che indossavo i pattini, indossavo ancora i pannoloni. Sono un giocatore dell’Olimpia Patin Club di San Juan da quando avevo 3 anni – dice Jeronimo Garcia – Sono molto felice di giocare a Sarzana, penso che sia una grande opportunità per me e una nuova sfida da affrontare. (nella foto Jeronimo Garcia con la maglia dell’ Hockey Sarzana).

Il Presidente Maurizio Corona lo presenta così: “Il Carispezia Hockey Sarzana ha puntato su un giovane interessantissimo e, facendo riferimento al calcio, questo acquisto si può paragonare a quello di squadre di seconda fascia, le cosiddette provinciali, quando cercano in giro giocatori giovani promettenti che hanno voglia di provare a sfondare e diventare dei numeri uno nella loro disciplina. Questo ragazzo – continua Corona – le cui referenze hockeistiche sono altissime mi è stato caldeggiato da moltissimi ex giocatori rossoneri; di Jeronimo, talento puro che abbiamo dovuto rubare alla concorrenza di importanti club italiani ed europei, mi hanno tutti decantato la sua velocità le sue doti di goleador, per lui parlano le reti messe a segno nel campionato di San Juan.” Queste la parole degli ex rossoneri Gonzalo Gomez e Osvaldo Raed e di Gaston De Oro, giocatore del Valdagno. “Lui è un giocatore giovane forte, ha una qualità fisica veramente impressionante — dice Gonzalo Gomez suo compagno ora nell’ Olimpia – è un super dotato per me, poi ha tanta voglia di venire a giocare a Sarzana“ “E’ uno dei migliori del Campionato di San Juan – dichiara Osvaldo Raed – uno forte fisicamente, un bel tiro, sa fare gol e assist” . “Una persona stupenda, un ragazzo serio, come giocatore è un medio offensivo – dice di lui Gaston De Oro – uno che spacca la partita perché salta con facilità l’uomo, uno veloce nelle ripartenze, uno che nei tiri da fermo difficilmente sbaglia” Un colpo che si è perfezionato nelle ultimissime ore, anche se le voci davano da tempo il Carispezia Hockey Sarzana sulle tracce di giovani talenti argentini, e dal cilindro del Presidente Maurizio Corona esce il nome di Jeronimo Garcia, attaccante dell’ Olimpia Patin Club di San Juan, colonna portante della nazionale Under 20 Argentina che nel 2017 ha conquistato il quarto posto ai mondiali di Nanchino in Cina dove era compagno di squadra di Danilo Rampulla e Francisco Ipinazar. Ma veniamo al dettaglio Jeronimo Garcia, classe 1998, nonostante la sua giovanissima età, presenta un curriculum hockeystico degno di nota. “La prima volta che indossavo i pattini, indossavo ancora i pannoloni. Sono un giocatore dell’Olimpia Patin Club di San Juan da quando avevo 3 anni, questo club mi ha visto crescere ed è la mia seconda casa. – dice Jeronimo Garcia – Mia nonna è stata fondamentale nei miei primi passi da giocatore di hockey in quanto mi accompagnava a tutti i miei allenamenti e a tutte le partite. Anche i miei genitori sono stati fondamentali, grazie a loro non sarei la persona e il giocatore che sono oggi. Sono un tifoso di Olimpia, fin da piccolo non sono mai mancato a una partita ed arrivare a giocare la maglia della prima squadra per me è stato un sogno. Ho avuto un infortunio quando avevo 14 anni che mi ha fermato per 6 mesi, è stato un momento molto difficile per me. Quando sono guarito sono tornato molto forte e con più desiderio che mai, chi mi conosce sa che amo allenarmi, una frase che mi contraddistingue è “Più mi alleno, più fortuna ho”. Dopo pochi mesi dal rientro dell’ infortunio ho debuttato nella Prima Divisione con giocatori che, in quel momento, li vedevo come i miei idoli (Oscar “Chupa” Oviedo, Carlos Maggio, ecc.). Non avrei mai pensato che avrei avuto l’opportunità di giocare con loro. Oggi sono molto grato per tutto ciò che mi hanno insegnato e per quello che continuano a insegnarmi (Oscar Oviedo è il mio DT). Ho anche avuto l’opportunità di indossare la maglia dell’Argentina nella Coppa del Mondo U20, ho giocato con due idoli di Sarzana, come Panchito Ipiñazar e Danilo Rampulla. Ho avuto l’onore ancora di indossare la maglia della nazionale nel campionato Panamericano, dove ho giocato con Carlos López, che era il mio idolo da bambino. Oggi Carlos López è mio amico ed è ancora un ottimo riferimento per me. – Poi Jeronimo continua parlando della sua prossima esperienza italiana – Sono molto felice di giocare a Sarzana, penso che sia una grande opportunità per me e una nuova sfida da affrontare. Il campionato italiano è molto competitivo, con giocatori di grande esperienza, ho molto da imparare e sono molto emozionato pensando alla mia prossima avventura. Ho visto le partite del Sarzana con i miei compagni di squadra, Danilo e Panchito. La squadra ha avuto una grande stagione, raggiungendo la finale della Coppa Italia e la Final Four della WS Cup, un peccato che non è stato raggiunto il primo posto, ma senza dubbio è stato un grande risultato e merito della squadra. Come in ogni sport si vince e si perde ma non c’è dubbio che c’è sempre una rivincita. – Jeronimo chiude salutando i tifosi rossoneri – Vorrei dire ai tifosi di Sarzana e agli Incessanti che darò il massimo, che sono molto felice per questa nuova sfida e che spero che faremo una buona stagione, ci sono molte competizioni da giocare e il loro supporto incondizionato per il club è incredibile. FORZA SARZANA!.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.