La Pro Recco va all’assalto della Champions League

75
Francesco Di Fulvio
La Champions League manca dal 2015, un’eternità per il club che ne ha collezionate più di tutte.
L’assalto per riportare in Liguria la coppa più ambita è già scattato. La Pro Recco fresca vincitrice dello Scudetto è in partenza per Hannover: qui, giovedì alle 19 in diretta su Sky Sport Arena, comincerà il suo percorso nella Final 8. Il primo gradino, nei quarti di finale, sarà proprio la squadra padrona di casa, organizzatrice dell’evento e qualificata di diritto. Doppio ostacolo dunque, tecnico e ambientale, per i ragazzi di Rudic: “Arriviamo da due giorni di allenamento con la Sport Management, sedute intense insieme ad un’ottima formazione – afferma Francesco Di Fulvio – sono certo che ci aiuteranno ad arrivare in Germania ancor più pronti per centrare l’ultimo obiettivo, il più importante. La Waspo Hannover – prosegue il numero 2 – è una buona squadra, è stata sfortunata nel girone ma ha comunque fatto risultati positivi contro Olympiacos e Szolnok: ci metteranno in difficoltà, tenendo conto anche che hanno il fattore campo dalla loro parte. Guardando oltre, per la vittoria finale ci sono tante squadre attrezzate, penso allo Jug e all’Olympiacos campione in carica: sarà una Final 8 come non si è mai vista”.
Il Programma
– giovedì 6 giugno
A – Jug – Ferencvaros ore 16
B – Barceloneta- Sport Management ore 17.30
C – Pro Recco – Waspo Hannover ore 19
D – Olympiakos – Brescia ore 20.30– venerdì 7 giugno
E – perdenti C-D 5-8 posto ore 15
F – perdenti A-B 5-8 posto ore 16.30
G – vincenti C-D semifinale ore 19
H – vincenti A-B semifinale ore 20.30

– sabato 8 giugno
perdenti E-F 7-8 posto ore 15
vincenti E-F 5-6 posto ore 16.30
perdenti G-H 3-4 posto ore 19
vincenti G-H 1-2 posto ore 20.30

Arbitri: Sebastien Dervieux (FRA), Levan Berishvili (GEO), Stanko Ivanovski (MNE), Michiel Zwart (NED), Adrian Alexandrescu (ROU), Sergey Naumov (RUS), Boris Margeta (SLO), Ivan Rakovic (SRB).
Delegati: Gianni Lonzi (ITA), Dejan Perisic (SRB), Angel Moliner (ESP).

Condividi
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.