A Diego Malaspina la terza edizione del Memorial Marco Pastorino

19

Diego Malaspina non fa sconti a nessuno e si aggiudica la terza edizione del Memorial Marco Pastorino in ricordo dell’amico-rivale prematuramente scomparso. «Sono orgoglioso di aver vinto questa manifestazione – commenta lo spezzino – perché Marco era un amico che stimavo moltissimo». Vincere non è mai semplice anche per un giocatore che i molti avversari definiscono come “un fenomeno fuori concorso”: giocatore completo, in grado di ottimizzare accosti e colpi in tutta la superficie del tavolo da gioco, dall’aspetto “nordico” per la sua glacialità nel portare a termine i match soprattutto quando le giocate non si dirigono per il verso giusto e la forma non è ottimale. In queste circostanze forse è ancora più pericoloso e se gli si lascia delle opportunità, anche difficili, non lui ci si butta a capofitto riuscendo a ribaltare le sorti di una partita con poche giocate. Il portacolori del Circolo Amici Certosa fa sua la finalissima superando il giovane rivierasco Lorenzo Stagnaro del Circolo Confidenza. Posti d’onore per Andrea Ghiglione (8 Marzo) e Fabio Provenzano (Anpi San Teodoro).

 

Condividi