Sportiva Sturla battagliera e medagliata a Misano Adriatico

249
banner_696x100genoasamp

Quando lo sport diventa anche una festa. Il salvamento è tra quelli che più di tutti riescono a conciliare l’agonismo con il senso civico e lo spirito di aggregazione.

Sul lungomare di Misano Adriatico, al Bagno 7 che a settembre ospiterà le prove oceaniche degli Europei di specialità, inzia la festa degli 800 atleti impegnati fino a sabato 1 giugno nei campionati Surflifesaving di categoria. Anche il cielo, fino al mattino coperto, ha iniziato ad illuminarsi e ha lasciato filtrare i primi raggi di sole. Sono 53 le società rappresentate e tutte mostrano orgogliose i loro vessilli.

La Sportiva Sturla è al completo, pronta a dare battaglia e arrivano come dardi che centrano il bersaglio, le finali, i podi e gli ori, conquista il podio iridato nella categoria Cadetti, il terzo posto  nella Juniores e il quarto, con soli 3 atleti, nella Seniores. Bravi!

Martina Repetto 1 a bandierine, 3 a sprint, 3 nella tavola, 4 ad oceanwoman, 5 a frangente.

Simone Marangon 3 nella gara con tavola.

Giorgio Santucci è 8 a ski, 8 ad oceanman, 9 nella tavola, 13 a frangente e 13 a bandierine.

Andrea Ponte 1 nello ski, 4 nella tavola, 8 ad oceanman, 8 a sprint, 15 a bandierine.

Andrea Negrotto Cambiaso 3 a ski, 5 nella tavola, 5 ad oceanman.

Noah Erba 7 a frangente, 11 nella tavola, 14 a bandierine, 12 a sprint.

Crescono i più giovani:

Pietro Cotrozzi è 5 nella tavola, 7 a ski e 9 a bandierine.

Kevin Angeli è 5 nella tavola e 16 a bandierine.

Matteo Magnani è 5 a bandierine e 8 a sprint.

Lorenzo Omero sfiora il podio ed è 4 a frangente, 4 ad ocean e 12 nella tavola.

Alessia Lentini è 11 nella tavola.

Desy Moretti è 7 a frangente.

Valeria Massa sfiora il podio ed è 4 a sprint e 9 a bandierine.

Andrea Rossi è 2 ad oceanman, 3 a ski e 3 nella tavola.

Tito Quidacciolu è 7 a frangente e 7 nella tavola.

Francesco Di Giampaolo 16 a bandierine.

Alessandra Luccoli guida il gruppo degli esordienti e conquista il 3 posto a sprint, il 5 posto nella tavola e l’11 a bandierine. Sara Lucifredi è 10 nella tavola.

Centrano finali e semifinali: Cecilia Gasperini, Emanuele Dufour, Irene Massa, Giulia Cammisotto, Camilla Erroi, Riccardo Cotrozzi, Viviana Di Giorgio, Francesca Triani, Alisia Siberiu, Lisa Pernthaler, Michela Cammisotto e la più piccola del gruppo Giulia Massa.

Brillano le due candidate alla Nazionale Giovanile per i Campionati Europei di settembre: Carlotta Tortello e Matilde Piatti.

Sono una coppia inarrestabile:

Carlotta vince lo sprint, vince la tavola, vince l’oceanwoman, sfiora il podio a bandierine frangente e ski;

Matilde vince lo ski, vince la tavola, è seconda a sprint ed oceanwoman dietro alla compagna di squadra e per una falsa partenza è costretta ad interrompere la finale a bandierine, peccato!

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.