Finale C Silver: Tarros Spezia vince anche gara 2

22

Ci si aspettava ovviamente una reazione da parte del CUS, che non è quello visto in gara 1 al PalaSprint domenica scorsa, e la reazione è arrivata, anche se non ha cambiato l’esito finale dell’incontro. Il gap, in termini numerici, è meno ampio e più corrispondente alle forze in campo, ma ciò non toglie che la Tarros ha meritato di portarsi sul 2-0 nella serie della finale play-off del campionato di Serie C Silver ligure. I bianconeri tengono bene di testa ed atleticamente e si portano così sul doppio vantaggio, con la possibilità di andare domenica a Genova e chiudere la serie, ma con la consapevolezza che, se così non dovesse essere, avrebbero comunque altri due match ball a disposizione.

“Mi aspettavo una partita diversa da gara 1 – ribadisce il Presidente Danilo Caluri – ma la nostra qualità non è in discussione, e lo abbiamo dimostrato anche stavolta. Gara 1 è stata una partita a sé, che ha avuto un esito nei numeri troppo largo, ma stavolta credo che il risultato sia “veritiero”. Abbiamo dimostrato una ottima tenuta sia di testa che atletica, tutto il lavoro fatto si vede”.

Il tecnico Andrea Padovan analizza: “Abbiamo avuto un lieve calo, ma questo è anche stato dovuto a meriti degli avversari, che non sono stati certo rinunciatari come in gara 1. Noi abbiamo regalato un po’ troppo, a partire dai tanti liberi che abbiamo sbagliato. Abbiamo comunque fatto un bel passo in avanti, vincere questa partita era fondamentale per tenere l’inerzia della serie dalla nostra parte. Non abbiamo però ancora conquistato nulla e sappiamo che a Genova sarà durissima, anche se andremo ovviamente per fare il colpaccio”.

Purtroppo è da valutare se domenica a Genova ci sarà Suliauskas, che nel riscaldamento prima della partita si è procurato una contrattura al polpaccio e quindi ha giocato con un limite evidentissimo, che spiega anche il risultato nel tabellino personale.

Gara 3, come detto, si gioca a Genova domenica 26 maggio alle 18.00. Per avere vicino i propri tifosi in questa importante partita, la Tarros organizza un pullman per raggiungere il capoluogo ligure. Per informazioni e adesioni si può scrivere sulla pagina Facebook Spezia Basket Club o inviare una mail a speziabasketclub@gmail.com

Spezia Basket Club Tarros – Cus Genova: 73-51 (18-17; 43-27; 62-38)
Cus Genova: Bestagno 2,  Vallefuoco S. 6, Bianco 2, Pampuro 0, Dufour 0, Vallefuoco N. 2, Mangione 5, Costacurta 2, Bertini 0, Ferraro 18,  Zavaglio 6, Bedini 8.
Spezia Basket Club Tarros: Manzini 10, Lauriola 0, Dalpadulo 2, Kibildis 25, Fazio 2, Moretti 4, Garibotto 4, Pipolo 8,   Steffanini 10, Suliauskas 8, Stakic 0.

 

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.