I Vigili del Fuoco di Spezia celebrati al Premio Scirea

26

Domenica, a Cinecittà World, durante la terza edizione di Roma Sport Experience, la manifestazione che ha trasformato il Parco del Cinema e della Tv in un vero e proprio villaggio dello Sport, si è svolta, organizzata da OPES Italia, la seconda edizione del “Premio Scirea“.

Uno dei 4 trofei assegnati è stato attribuito alla squadra di Calcio del 42° Corpo dei Vigili del Fuoco della Spezia che, durante il Torneo di Guerra del ’43 -’44, risultò vincitrice della competizione battendo nel girone finale la squadra del Grande Torino con il punteggio di 2 a 1;

Gli altri premiati sono stati Arianna Pomposelli atleta della Nazionale Italiana di Futsal, (la Nazionale di calcio a 5 dei pazienti psichiatrici) e Fabrizio Loffredda responsabile nazionale del settore Calcio a 8.

La Commissione ha così motivato l’attribuzione del riconoscimento alla squadra del 42° VVF della Spezia:

“Abbiamo seguito con molto interesse la vicenda della squadra e riteniamo, noi tutti, che incarni lo spirito ed i valori del premio”.

L’evento è stato condotto da Juri Morico, Segretario Generale OPES ed ha visto la partecipazione di Riccardo Viola, Presidente CONI Lazio (figlio dell’indimenticato ing. Dino Viola, aullese, presidente della Roma negli anni ’70 – 80), che ha consegnato i premi, di Marco Perissa, Presidente OPES, del Dirigente dell’Ufficio per le attività sportive, nonché Vice presidente del G.S. VV.F. Fiamme Rosse, prof. Fabrizio Santangelo, che ha ritirato il premio assegnato ai VF insieme all’ing. Vincenzo Melillo, responsabile della comunicazione del Comando provinciale VV.F. della Spezia.

Alla manifestazione, sono state esposte la Coppa vinta dai VF spezzini al termine delle finali del 1944, la medaglia d’oro assegnata dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio nel 2002 ed una copia della maglia da gioco del Campionato 1943-44.

Condividi
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.