Serie B: la Rari Nantes Imperia si salva

9

Per la Rari Nantes Imperia è stato un sabato pomeriggio dal doppio sapore. Prima l’amarezza di una brutta sconfitta (7-9) contro Rapallo Pallanuoto poi la dolcezza e l’entusiasmo per un traguardo finalmente raggiunto: la salvezza. Combinando i risultati delle partite delle dirette concorrenti, la Rari Nantes Imperia mantiene il vantaggio e rimane in Serie B con un turno di anticipo.

Riavvolgendo il nastro delle emozioni, i ragazzi di Fratoni si erano presentati alla Cascione al completo. Per l’importante sfida contro Rapallo erano a disposizione tutte le bocche da fuoco: Somà, Rocchi, Durante e Ramone. Una vittoria avrebbe messo in ghiaccio la salvezza. Dall’altro lato, il Rapallo è alla ricerca di punti per inseguire il sogno playoff.
Ne esce un match avvincente con le squadre che si rincorrono rete a rete. Era stato capitan Rocchi ad aprire le danze con una bella palomba, seguita dalla risposta degli ospiti. Giacomo Fratoni reggeva la fase offensiva giallorossa con una bella tripletta dal centro, oltre alle marcature di Kovacevic e ancora del capitano. Le formazioni si inseguono tra break e strappi, senza mai scappare nel punteggio. All’alba degli ultimi otto minuti, il tabellone recita 6-6. Ma è proprio nel quarto periodo che inaspettatamente la Rari si sfalda; Rapallo ne approfitta, sfrutta al meglio le situazioni a uomo in più e coglie la vittoria. La rete di Spano nel finale può solo alleggerire il passivo.

Il successo non arriva ma, da Genova, giunge la notizia che Locatelli ha battuto Chiavari e così i ragazzi di Fratoni possono festeggiare la salvezza. Il divario in classifica dai biancoverdi, terzultimi e in zona playout, rimane di 5 punti, troppi da colmare nell’ultimo turno che vedrà in programma proprio Chiavari-Imperia.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.