Mara Navarria bronzo a Dubai con la squadra azzurra

21
banner_696x100genoasamp

È un’Italia che convince sempre di più  quella che si è vista oggi a Dubai. In pedana è sceso lo stesso quartetto che lo scorso marzo, in Cina, aveva conquistato la medaglia di bronzo: Mara NavarriaRossella Fiamingo, Alice Clerici e Federica Isola. Le azzurre sono riuscite a ripetersi, compiendo però dei notevoli passi avanti.

Dopo aver battuto Israele nel primo match della giornata, è arrivata un’importantissima rivincita come la Germania. Proprio le tedesche avevano eliminato l’Italia all’ultima tappa di Coppa del Mondo a squadre. Stavolta però, grande freddezza che consegna alle ragazze la vittoria con un punteggio che non lascia spazio a dubbi, 45 a 33.
Altrettanto travolgenti poi contro la Russia: 45 stoccate a 31 valgono il biglietto per la semifinale, dove però arriva lo stop contro la Polonia.

Le azzurre non si perdono d’animo e si giocano nuovamente il bronzo contro la Cina. L’epilogo è il medesimo, con l’Italia che ritorna sul terzo gradino del podio, continuando positivamente il proprio cammino verso la qualificazione a Tokyo 2020.

Mara Navarria, testa di serie del gruppo, dichiara: «Sono orgogliosa di questo bronzo, nonostante la mia condizione fisica non fosse al top, sono riuscita a dare il mio contributo. Il lavoro di squadra è stato tanto e i risultati si vedono, siamo state bravissime soprattutto nei match contro Germania e Russia: da qui dobbiamo partire per crescere ancora di più

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.