HP Voltri Mele

31

H.P. Voltri Mele nasce nel 1969 a Voltri per volontà di alcuni appassionati di hockey e corsa ma soprattutto grazie a sportivi volenterosi che con risorse economiche personali ed olio di gomito diedero vita alla prima pista di pattinaggio coperta della provincia di Genova. L’impianto sorse all’interno dei capannoni ex Ansaldo, proprio là dove ora si trova la palestra del liceo scientifico Lanfranconi. La squadra, denominata Hockey e pattinaggio Voltri, prese il codice di affiliazione alla federazione n° 21. Tre furono i settori iniziali: hockey, corsa e artistico. Alla guida del settore artistico fu chiamato il maestro Giovanni Botta. Tra il 1971 e il 1972 il numero degli iscritti toccò il centinaio, l’ottima conduzione del direttivo, le grandi e riconosciute doti del maestro e l’ubicazione centrale attiravano moltissimi praticanti. La squadra aveva in forza anche atleti provenienti da Savona, Albenga, La Spezia. Durante gli anni 79/80, la squadra si impone a livello nazionale sfornando numerosi campioni nazionali, contempora-neamente tuttavia spariscono il settore corsa ed il settore hockey.

Nel 1983 arriva lo sfratto a favore dell’ampliamento del liceo scientifico. Il trasferimento nella piccola area adiacente, ex campo da bocce, colpisce duramente genitori, atleti e tecnici. La nuova struttura non è idonea, molto piccola e all’aperto, soggetta sovente a inondazioni causa la pericolosa vicinanza con il mare. A seguito di continue pressioni di dirigenti e genitori, la Provincia acconsente ad una copertura mediante tensostruttura ma l’area pattinabile rimane comunque ridottissima.
La perseveranza e l’impegno fanno sì che proprio in questa pista nasca la pluricampionessa iridata Sonia Traversa che, sotto la guida costante e attenta di Cristina Camisasca, vince svariati titoli nazionali e europei. Nel 2001 Sonia diventa campionessa mondiale juniores, che ripeterà nel 2002, mentre nel 2003 e 2004 sarà bronzo e argento nella massima categoria. Gli sfratti tuttavia non finiscono qui e neanche gli allori
conquistati dal sodalizio fermano il progetto di passeggiata a mare…

Nel luglio 2007 l’HP Voltri, sempre guidata da Cristina Camisasca, lascia senza speranze il suolo voltrese e viene accolta dalla nuova tenso-struttura di Mele in località Ronco.
L’impianto è perfetto per proseguire l’attività ma nel trasferimento molti iscritti si perdono e la squadra deve ripartire dimezzata. La voglia non manca e nel dicembre 2009 si festeggiano i “primi 40 anni” di attività e successi, una grande festa nell’impianto donne e libertà che rievoca il percorso difficile ma coronato di successi della squadra genovese.
I cambiamenti non hanno mai fine. In onore del Comune che ci ha accolto, nel 2013 il sodalizio acquisisce il nome attuale a.s.d HP Voltri-Mele. L’attività sul territorio è sempre ricca, numerosi gli atleti vincitori di titoli regionali, nazionali e internazionali.

Greta Piccardo
Greta Piccardo

Greta Piccardo, atleta azzurra vincitrice di Coppa Europa e Coppa di Germania 2012/13 nella categoria cadetti. e argento 2015 nella cat. Jeunesse, si laurea a Friburgo vice campionessa europea cat. Juniores. Sarà seconda in coppa Italia 2017 e si classificherà ottava all’esordio al Tricolore Assoluto di massima categoria chiudendo la stagione 2018 con una nuova convocazione in Nazionale dove milita ormai da 7 anni.

Tra i riconoscimenti ricevuti in 46 anni di attività, l’associazione dilettantistica è insignita nel 2014, 2016 e 2018 dal Panathon Club Genova dell’ambita patente etica a dimostrazione del lavoro svolto con competenza e passione nel rispetto dei valori sportivi. Il 2018 è stato un anno di grandissime soddisfazioni. Greta Piccardo ha ricevuto un prestigiosoriconoscimento dai Veterani dello Sport di Genova, Cristina Camisasca è diventato tecnico della Nazionale. Nel mese di novembre, le è stata assegnata dal Coni e consegnata dal Coni Liguria la Palma di Bronzo al merito tecnico e HP Voltri Mele, nella stessa occasione, ha ricevuto la Stella di Bronzo al Merito Sportivo. E infine Chiara Calcagno ed Elena Milan hanno ricevuto la convocazione per il raduno della Nazionale.
“Speriamo per il futuro di poter proseguire con eguale entusiasmo, la passione non ci manca e l’impegno costante unito all’esperienza e alla professionalità ci guideranno verso nuovi traguardi”, spiega la dirigenza.

Condividi
Cristina Cambi
Appassionata di Sport e di ... Cucina. Scrivo per LiguriaSport.com, aggiorno l'Annuario Ligure dello Sport e l'Annuario Nazionale Ussi, faccio parte del team di Stelle nello Sport e ho creato il sito ingredienti.org perchè mi piace sperimentare "formule" per mangiare meglio.