Biliardo Uisp. La formazione del Club Uguaglianza 2 campione provinciale di C

121

Sono i corniglianesi del Club Uguaglianza 2 (nella foto da sinistra Luigi Serra, Giancarlo Tarzia, Mario Di Mola, Claudio Capra, Massimo D’Andria, Emi Edward Epsaro) a conquistare lo scudetto provinciale a squadre, di Terza categoria, nei campionati di biliardo sotto l’egida dell’Unione Sport per Tutti. Tra le Seconde, approdano alla finalissima, in calendario venerdì alle ore 21, i circoli della Soms Sori e Santa Zita 3.

Tabellone di C. Una finale equilibrata con i tre incontri, due coppie e un individuale, risolti sul filo di lana. Le coppie hanno concluso con una vittoria per parte: Emi Edward Epsaro e Claudio Capra hanno vinto su Luca Nicolini/Marco Prandini per Uguaglianza e Antonio Porfido/Gennaro Bisogno del Santo Stefano di Sestri Levante hanno prevalso su Giancarlo Tarzia/Massimo D’Andria. L’assegnazione dello scudetto è passata nelle “mani” dei due singolaristi che alla fine ha visto il meritato successo da parte di Mario Di Mola sul rivierasco Antonio Zappettini.

Tabellone di B. La Soms Sori “passeggia” contro il team dell’Associazione Lucani, mentre occorre lo spareggio “in famiglia” tra le compagini “2” e “3” del Circolo Santa Zita. Alla fine la spunta la “3” trascinata da un super Stefano Bruni. I “soresi” – grazie al doppio successo di Luciano Bisso (contro Lomuoio e Omar Dallari) e Nicodemo Bruzzese (opposto a Mattia De Salvo) e la coppia formata da Massimo Bettoni e Paolo Olcese (che hanno avuto la meglio sul duo Giampaolo Vergano e Francesco Facciolo) – si sbarazzano senza troppo faticare dell’opposizione dei “Lucani”, mentre più complicata la vittoria del Santa Zita 3 che ha dovuto ricorrere alla coda dello spareggio, tra un singolo e due coppie, dopo che l’incontro si era chiuso sul 3-3. Ancora protagonista Stefano Bruni, vittorioso su Michele Cirrincione  la coppia formata da Attilio Muceli e Valter Reggiardo che hanno superato il duo Francesco Lacetera/G.B. Parodi. Per gli sconfitti punto della bandiera conquistato da Alfredo Lanata e Mauro Parino che hanno avuto la meglio su Andrea Moglia/Paolo Cannavino.

Condividi