Rowing e Murcarolo mattatori a Piediluco

38

Il secondo Meeting Nazionale di Piediluco vede nuovamente in evidenza gli equipaggi presentati dalle società liguri. 

In primo luogo, grande soddisfazione per il 2 senza Pesi Leggeri del Rowing Club Genovese.Un oro che vale doppio perché ottenuto in una gara oggetto d’attenzione dei Criteri Selettivi federali in prospettive Mondiali Assoluti.  Maria Ludovica Costa e Sofia Tanghetti potrebbero così vestire la maglia azzurra a Linz.  Vittoria con circa 5 secondi di vantaggio sul 2 senza Rowing-Murcarolo composto da Annalisa Cozzarini e Denise Zacco.

Rimanendo al Rowing Club Genovese, nel singolo leggero il quarto posto di Giacomo Costa è la seconda miglior performance Under 23. Costa, insieme a Squadrone, sarà bronzo nel doppio leggero. Giorgio Gibelli Casaccia conquista la vittoria nel 4 senza Under 23.  Vittoria per Marco Farinini a bordo del 4 con misto Gavirate. La gara dell’otto Junior vede salire Benedetta Gaione (terza nel 4 di coppia Junior) sul più alto gradino del podio, argento per il timoniere Giorgio Serra (Elpis Genova) e bronzo per Irene Nizzi (Canottieri Sampierdarenesi). Nell’otto Under 23, oro per Ludovica D’Epifanio. Nel 4 senza Junior, argento per Lucia Rebuffo.  Da segnalare l’ottimo terzo posto del doppio Senior conseguito dal misto Rowing (Edoardo Marchetti)-Santo Stefano al Mare (Federico Garibaldi). Vincono anche Rosario Panteca nel 4 di coppia Senior, il timoniere Alessandro Calder nell’otto Junior.

Nel 2 senza Junior, Alessandro Bonamoneta (Sportiva Murcarolo), insieme ad Achille Benazzo (Cerea), vede sfuggire l’oro per soli 29 centesimi.  Con Battigaglia e Fasoli, Bonamoneta e Benazzo comporranno il più veloce 4 senza Junior con 2 secondi e mezzo di vantaggio sull’Armida. La Sportiva Murcarolo festeggia il bel successo del doppio Ragazzi di Andrea Licatalosi e Giovanni Melegari, con ampio margine su Marina Militare e Bellagina. La finale del 4 di coppia Junior è un monologo Liguria: Murcarolo (Pietro Sitia, Tommaso Cerruti, Maurizio De Franchi, Alessandro Traversone) davanti a Rowing (Cosimo Racano, Francesco Polleri, Tommaso Rossi, Mario Prato).

Ottime prestazioni per Alice Ramella: la portacolori della Canottieri Santo Stefano al Mare è seconda sia nel singolo sia nel doppio Junior. Sempre nelle finali di sabato, Edoardo Rocchi (Speranza Pra’) firma il bronzo nel singolo Junior e l’argento nel doppio con Diego Paroli.

Elpis Genova sul podio nel 4 di coppia Senior, misto Telimar, con l’argento di Selene Gigliobianco, Marta Ruppini e Giulia Verrini.  Così anche la Velocior nel 4 senza Under 23 PL con Giorgio Alberto Federici, Gianluca e Nicolò Marcellini, Elia Pennucci.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.