Al team del Ripamare la gara rivierasca a staffetta

59

Il quartetto del Ripamare di Sestri Levante, da buoni profeti in patria, si aggiudica la kermesse a staffetta, sui biliardi internazionali, organizzati dall’omonimo circolo in collaborazione con la Federazione Italiana Biliardo Sportivo. I rivieraschi – Massimo Pallavini, Pierluigi Ventura, Nicola e Piero Tassano – hanno la meglio in finale contro il team del Circolo 8 Marco (Andrea Ghiglione, Saverio Tammarazio, Stefano Filippi, Alex Bistolfi).

Superpalio di A. Recuperato l’ultimo match per la definizione della graduatoria finale del girone di qualificazione alla fase finale. Il  Circolo 8 Marzo vittorioso 4-1 – successo dei singoli Andrea Ghiglione, Massimo Pallavicini e delle coppie Pierluigi Ventura/Saverio Tammarazio, Omar Dallari/Salvatore Continanza – nel match contro il Punto Sportivo Rapallo, e conserva la terza poltrona alle spalle dei circoli Santa Zita e Unione.

Superpalio di B. La seconda settima del doppio turno premia la Polisportiva CAP (Marco Cervetto, Andrea Boghi, Giuseppe Longo, Mario Di Mola, Walter Lagomarsino, Sergio Traverso, Marco Piana) che è la maggiore indiziata, visti i turni di riposo ancora da effettuare da parte del Rodo 2 e Sori 1, a conquistare il primo posto del girone di qualificazione alla fase finale. La formazione di capitan Cervetto conquista nove punti in virtù dei successi per 4-1 contro il Bar Rodo 3 e 5-0 con il Circolo Unione, raggiungendo al secondo posto la Soms Sori 1 di Franco Mugnaini che ottiene solo cinque punti (2-3 contro il Sant’Ilario e 3-2 martedì in casa del Circolo Agoms 1). Mantiene la vetta, e due lunghezze di vantaggio, il Bar Rodo 2 Rapallo di Giancarlo Olcese grazie al 5-0 contro la Democratica e la vittoria di misura nel derby contro il Circolo Confidenza di Sestri Levante. Alle spalle del terzetto per il momento il vuoto. Quattro formazioni, nello stretto giro di due punti, si contendo la quarta poltrona: a undici punti dalla vetta, il Circolo Confidenza precede di un solo punto l’accoppiata formata dalla Sms La Concordia e il Circolo Sant’Ilario, a due lunghezze il Circolo San Pietro di Avegno.

Domani sera, dodicesima di ritorno, il Bar Rodo 2 (83 punti) riceverà la visita dell’Arci Rizzolio (67), il CAP (81) sarà di scena in casa del Circolo dei Trenta (69) e il Sori 1 sarà impegnato nel match casalingo contro i rapallesi del Bar Rodo 1 (66), mentre martedì turno di riposo della Soms Sori 1 e Bar Rodo 2 impegnato nella non facile trasferta contro il Circolo Sant’Ilario e la Polisportiva CAP riceverà la visita del team della Concordia.

 

Condividi