Genova Nuoto

383

STAGIONE 2017-18
A volte un vincitore
è semplicemente un sognatore
che non ha mai mollato
(Nelson Mandela)
Dopo 4 anni Genova Nuoto, ora anche My Sport, è tornata ad essere la prima società di nuoto della Liguria. Si è trattato di un lungo percorso intrapreso con coraggio fra mille difficoltà, perché tutti hanno lavorato tanto, e creduto di più, a un progetto ambizioso e che è solo all’inizio, diventare davvero una squadra importante a livello nazionale. Tutto è stato fatto con pazienza, fiducia, determinazione e costanza.

Nella stagione 2015-16 Genova Nuoto My Sport ha iniziato prima di tutto a lavorare con gli amici di Foltzer e di Fratellanza, l’anno dopo con Onsport di Sestri e lo scorso anno con R.N.Imperia, uniti nell’impegno di crescere, di scambiarsi pareri, di stimolarsi a vicenda, uniti da ambizioni ed obbiettivi comuni, nessuno di noi da solo potrebbe sopportare l’impegno di una squadra numerosa ed onerosa. Così ogni atleta può far parte di staffette che lottano per il primo posto, ogni atleta deve sentire da parte di tutti la voglia di provare a vincere o comunque di andare sempre oltre, ognuno con le proprie capacità, ma tutti con la stessa serietà ed impegno.
Determinante oltre l’aiuto è stato l’esempio di My Sport che solo grazie all’unione delle forze di otto società sportive genovesi di antica militanza, sta riuscendo a gestire nel migliore dei modi Sciorba, il più grande e prestigioso impianto natatorio della regione Liguria ed il più tecnologicamente avanzato d’Italia. Ora abbiamo a disposizione preparatori atletici, fisiatri, fisioterapisti, osteopati, consulenti per l’alimentazione, il progetto è di arrivare ad essere un centro di ricerca per lo sport agonistico.

Dotto e Condorelli

Tutta la stagione 2017-18 è stata ricca di soddisfazioni, 23 atleti hanno ottenuto il tempo limite per gli Italiani Giovanili; ai Criteria invernali le medaglie d’argento di Camilla Simicich nei 100 dorso in 1’01”75, record sociale assoluto e primo “pass” per i Campionati Italiani Assoluti. Camilla si aggiunge al gruppo del settore femminile che dal 2008 sale sul podio ai Campionati Italiani. Nel settore maschile il bronzo di Emanuele Giuffrida nei 100 delfino Ragazzi 14 anni in 58”77, confermato anche in vasca da 50 mt. in estate con 58”72 e i bellissimi 4 ori di Alberto Razzetti nei 200 Fa in 1’55”11, 200 misti in 1’56”12, 400 misti in 4’10 ”35, tutti record regionali assoluti, 100 Fa in 52”38. Oltre ai medagliati, tutti hanno lottato e nuotato sui propri migliori tempi. Agli estivi Alberto, dopo la maturità, si permette 5 podi: 1° nei 200 misti con il nuovo Record Italiano cadetti in 1’59”72 e nei 100 delfino in 53”18, due secondi nei 50 fa e 400 misti e un terzo nei 50 sl.
Agli Assoluti di aprile 2 importantissimi bronzi, Alberto Razzetti primo podio Assoluto, nei 200 misti e Claudia Tarzia nei 100 delfino nuotati in 58”68, (5° prestazione italiana all time) tempo che le è valso la convocazione in Nazionale Assoluta, al 7 Colli, ai Giochi del Mediterraneo e agli Europei di Glasgow. Più ancora del titolo Europeo giovanile conquistato a Poznan nel 2013 e delle varie medaglie ottenute nel corso di una già lunga carriera, questa investitura rappresenta l’accesso al ristretto mondo dell’elite europea, questa volta a livello Assoluto. Un risultato che premia la sua caparbia volontà di non arretrare mai di fronte agli insuccessi e alle crisi, che si trova ad affrontare chi sceglie di cimentarsi nello sport ai massimi livelli, ma anzi di risorgere ogni volta migliore di prima, senza rinunciare allo studio ormai giunto al livello universitario e ad una vita del tutto normale.

Filippo Rinaldi ha vinto la selezione ai Campionati italiani di fondo nei 5000 a Castel Gandolfo ed è stato convocato per i Campionati Europei Giovanili di fondo a Malta.
Innumerevoli i podi ai Campionati Regionali, le bellissime staffette i tanti primati sociali e regionali battuti, il 2° posto negli esordienti B e il primo posto in tutte le altre categorie. Gli esordienti A con i campioni regionali Bindi, Ghigliotti, Santandrea,Terlizzi, che hanno saputo vincere sia in primavera che in estate senza esaltarsi né arrivare stressati all’ultimo appuntamento stagionale ci fanno ben sperare.

La 45^ edizione del trofeo Nico Sapio, ormai stabilmente inserito nel calendario della L.E.N. era prova di selezione per i campionati Mondiali di Hangzou . E’ stata l’occasione per celebrare le vittorie e i podi dell’ultimo entusiasmante Europeo di Glasgow, erano presenti in acqua a Sciorba undici medaglie europee, cui si è aggiunto Gabriele Detti, attesissimo al rientro dopo i malanni che lo hanno costretto a rinunciare agli Europei e, per la seconda volta, Federica Pellegrini, che ha voluto ricominciare dal Sapio per testarsi sui “suoi” 200, in vista di Tokio. La partecipazione straniera, anche quest’anno è stata qualificatissima, con la presenza di talenti purissimi come Katleen Baker, la regina mondiale del dorso, neo primatista del mondo con 58” netti sui 100, Lia Neal plurimedagliata velocista olimpica e il favoloso Michael Chadwick, campione del mondo in carica con la staffetta 4×100 stile libero e oro agli Europei di Londra 2016, l’olandese Dion Dreesens, campione d’Europa nella stessa rassegna con la 4×200.
Da quest’anno poi lo spettacolo è stato arricchito dalle competizioni degli atleti paralimpici capitanati dal campione più illustre Francesco Bocciardo, genovese doc, medaglia d’oro olimpica, mondiale e 4 volte europea, sempre gioiosamente disponibile a mettersi in gioco e a ricordarci che oltre le medaglie, lo sport è sempre divertente. E proprio al Sapio il neo arrivato nelle file del Genova Nuoto, Davide Nardini, ha timbrato il suo personale e con uno splendido 47”73 si è guadagnato un posto per la staffetta 4×100 sl. ai Mondiali in Cina.

Davide Nardini
Davide Nardini

I nostri medagliati al Sapio:
Alberto Razzetti oro nei 200 e 400 misti
Davide Nardini argento nei 100 sl, nella cat. Rag.
Giorgio Bindi 2° nei 100 Do
Manuel Bonello 3° nei 100 sl
Davide Morchio 3° nei 100 Ra
Filippo Rinaldi 3° nei 100
Sofia Santandrea 2° nei 100 Ra, Es. A

SALVAMENTO
La stagione 2017/2018 è stata costellata di ottimi risultati da parte degli atleti del Genova Nuoto. La squadra ha concluso l’anno contando ben 17 Campioni Regionali tra le competizioni estive e invernali, di categoria e assolute, e 13 qualificati ai Campionati italiani di Categoria in 47 prove totali. C’è stata una crescita esponenziale da parte del gruppo specialmente nel lavoro in vasca dove ha sempre faticato un pochino di più rispetto al mare. Questo ha portato un significativo alzamento del livello generale e un sensibile abbassamento dei record personali di ciascun atleta.
Il risultato più eclatante di questa crescita è stata la qualificazione di 4 atleti ai Campionati Italiani Assoluti in vasca (Giada Caruso 100 mt. torpedo, 200 mt. super lifesaver; Luca Daceva 200 mt. super lifesaver; Gaia Leone 100 mt. torpedo; Edoardo Macrì 100 mt. pinne). Ma, oltre a questo, sono tanti i successi raggiunti dalla squadra.
A Giugno è arrivata una medaglia di bronzo ai Campionati Italiani di Categoria – Surf Lifesaving (Mosè Gallino – gara con tavola) e moltissimi piazzamenti di rilievo Nazionali tra vasca e mare: 9 piazzamenti entro i primi 16 agli invernali di categoria in vasca; 18 agli estivi di categoria in vasca (tra i quali un 5° posto di Lorenzo Moi nei 200 mt. Super lifesaver); 19 piazzamenti agli estivi di categoria in mare (con due 4° posti di Giacomo Baldasso ed Elia Gallino nella gara con tavola, un 5° e un 6° posto di Gaia Leone nella gara con tavola e in beach flags, e un 6° posto di Edoardo Macrì nella gara con tavola); 6 finali ai Campionati Italiani Assoluti in mare in cui, in particolare, Laura Lori si è classificata 6^ in beach flags. Il Genova Nuoto ha ottenuto inoltre in 5° posto in classifica a squadre per la categoria Cadetti ai Campionati Italiani di Categoria – Surf Lifesaving.
Siamo convinti che si possa fare ancora meglio in futuro e sull’onda dell’entusiasmo e della passione lavoreremo per raggiungere traguardi ancora più ambiziosi.

La Società
Presidente: Mara Sacchi
Consiglieri: Massimo Fondelli, Riccardo Re
Segretaria: Maria Grazia Farina

www.genovanuoto.net

 

Condividi
Cristina Cambi
Appassionata di Sport e di ... Cucina. Scrivo per LiguriaSport.com, aggiorno l'Annuario Ligure dello Sport e l'Annuario Nazionale Ussi, faccio parte del team di Stelle nello Sport e ho creato il sito ingredienti.org perchè mi piace sperimentare "formule" per mangiare meglio.